Utente 128XXX
Salve ho 31 anni ed una vita sessuale regolare. In questi ultimi anni, nei periodi in cui per alcuni giorni sono impossibilitato ad avere rapporti, ho delle polluzioni notturne. So che é normale, inoltre gli episodi sono rari, 1 massimo 2 volte l'anno. Il problema é che io mi sveglio sempre un attimo prima dell'orgasmo (penso perchè inconsciamente ho paura di sporcare) e quindi non eiaculo; inoltre appena vado successivamente ad urinare, a fine minzione mi esce un pò di liquido di cowper. Le mie domande sono:
-questo trattenere, anche se raro, può creare problemi infiammatori?
-dato che mentre mi sveglio sento delle contrazioni che mi sembrano quelle di un orgasmo ma che spariscono immediatamente appena cosciente, secondo voi questo trattenere avviene tramite controllo prima della fase eiaculatoria oppure incosciamente io, forzando, blocco durante l'eiaculazione e quindi ho un orgasmo asciutto?
Grazie tante a chi avrà la cortesia di rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

di "orgasmo asciutto" non si può parlare perchè lei non ha un orgasmo.

Le contrazioni lamentate sono semplici "spasmi muscolari".

Sul trattenere o meno un'eiaculazione ed i successivi problemi infiammatori oggi le indicazioni "andrologiche" sono quelle di avere una costante e regolare attività sessuale.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com