Utente 125XXX
Salve,
sono uno sportivo e quest'anno ho deciso di intraprendere l'attività di calcio a 7.
Alla visita medico-sportiva però mi è stata riscontrata una tachicardia sopraventricolare da sforzo; devo eseguire un ecografia cardiaca e un EGC (holter) sotto sforzo.
Volevo sapere, se possibile, con quali probabilità dovrò sottopormi anche ad una analisi elettrofisiologica transesofagea visto che il medico sportivo mi ha detto che c'è questa possibilità.Sinceramente è un esame che vorrei evitare perchè mi fa un pò paura.
Inoltre, è una cosa grave questa tipo di tachicardia?eventuali rimedi?

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Alle sue domande non è possibile rispondere perchè l'indicazione allo studio elettrofisiologico dipendono dal tipo di tachicardia sopraventricolare evidenziata alla visita, dalla freqienza di tali episodi (rilevabile con l'holter), dalla presenza di anomalie organiche al cuore (evidenziabili con l'ecocardiogramma), dalla riproducibilità con lo sforzo Etc.
Si rechi da un cadiologo, possibilmente aritmologo, e senta il suo giudizio.
A disposizione per ulteriori consulti