Utente 134XXX
Buongiorno, desidererei chiedere un consulto circa la mia situazione. E' da una vita e quindi ormai stabilizzato (addirittura credo che sia congenito) che ho un incurvamento del pene verso l'alto ma non crea alcun problema di erezione e neanche dolore, piu' che altro e' un problema psicologico ed estetico. Solo ora, alla soglia dei 40 anni, mi sono armato di coraggio e ho deciso di effettuare una visita andrologica. Lo specialista che mi ha visitato, dopo aver visionato le foto che gli ho portato, ha effettuato un'ecografia peniena e cio' che ha riscontrato di importanza rilevante e':

" ...nel III medio della zona dorsale presenza di placca di 7,5 x 2,8 mm circa che determina incurvatio. "

Quindi la diagnosi e' stata, appunto, di Induratio Penis Plastica con incurvatio dorsale e come terapia mi ha consigliato un ciclo di infiltrazioni peniene.

Adesso vorrei chiedervi, questo tipo di terapia conviene davvero nel mio caso?! E' risolutiva e, quindi, riusciro' ad ottenere un raddrizzamento totale del pene che e' l'obiettivo principale che voglio ottenere?! O ci sono delle terapie piu' indicate al mio caso?!

Fiducioso in un benevolo accoglimento della presente e sicuro della vostra serieta' e professionalita' anticipatamente vi ringrazio e vi porgo i miei piu' cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente tali terapia sono utili in fase iniziale e normalmente le risposte complete non sono molte però sicuramente il collega che l'ha visitata ha delle indicaioni maggiori rispetto a noi