Utente 287XXX
Salve,
questi i valori del mio spermiogramma, vorrei conoscere la vostra opinione:

ASTINENZA 4 giorni
ASPETTO trasparente
FLUIDIFICAZIONR completa
DETRITI +
CELLULE DI SFALDAMENTO +
CELLULE SPERMIOGENETICHE -
VOLUME 4.5 ml
pH (
VISCOSITA' di norma
AGGLUTINATI assenti
LEUCOCITI <1.000.000/ml


CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI 24.000.000/ml
TOT. SPERMATOZOI EIACULATO 108.000.000


MOTILITA'(a 60 min.)

A) PROGRESSIVA RAPIDA 15%
B) PROGRESSIVA LENTA 36%
c) IN SITU 15%
d) ASSENTE 34%

MORFOLOGIA


FORME NORMALI 17%
ANOMALIE DELLA TESTA 46%
ANOMALIE DEL COLLO 21%
ANOMALIE DEL CITOPLASMA 5%
ANOMALIE DELLA CODA 11%

Conlusioni:quadro di terazoospermia

Quanto è brutto questo spermiogramma?
Grazie per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

il suo non è uno spermiogramma troppo brillante, in particolare per numero di forme normali. Lo spermiogramma va peraltro inserito nel contesto di una situazione clinica più ampia.
Le consiglio pertanto una valutazione andrologica.

Cordialmente,

Edoardo Pescatori
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2007
grazie mille per la risposta!
Può essere un po' più specifico?
A parte la morfologia, come sono gli altri valori?
Le chiedo questo perché ho visto su questo stesso forum altri
pareri su spermiogrammi, ma non capisco bene qual'è il criterio seguito da voi andrologi nel giudicare uno spermiogramma. La mia non è assolutamente una critica! Voglio veramente capire meglio!
Ho visto giudicare discreti spermiogrammi con una teratospermia molto più accentuata della mia.
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore confermo quanto detto dal collega Pescatori.
Aggiungo che il suo quadro depone chiaramente per una infezione in atto vista la presenza di numerosi leucociti, pertanto andrebbe comunque rivalutato a seguito di una idonea terapia antibiotica.
Quanto alla sua domanda posso dirle che i criteri di valutazione si basano su diversi fattori, quando consulterà un collega urologo/andrologo potrà farsi spiegare nel dettaglio su cosa si basano le nostre valutazioni.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#4] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2007
grazie ancora,
devo vedere l'andrologo venerdì.
Dott. Masala, cosa potrebbe essere l'infezione? Da una settimana ho
un dolore al testicolo destro, potrebbero le due cose essere correlate?
grazie ancora
G
[#5] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2007
Comunque, Dott. Masala non capisco bene. Ho appena riguardato lo spermiogramma, dove c'è scritto
LEUCOCITI <1.000.000/ml (valori normali <1.000.000/ml).
Perché lei dice che il "quadro depone chiaramente per una infezione in atto?"
Grazie
[#6] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2007
anche se devo aggiungere che quello stesso giorno avevo fatto le analisi del sangue e i leucociti, in particolare i neutrofili, erano leggermente più alti del normale
[#7] dopo  
Dr. Augusto Vercesi
24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2001
Secondo il mio parere il Suo esame dello sperma dimostra una modesta teratospermia. Come certamente Lei avrà notato, i valori normali di riferimento nei vari es. dello sperma sono molto variabili secondo i vari laboratori e, comunque, esiste una variabilità nel range di riferimento molto ampia.
Una valutazione di un esame dello sperma non dovrebbe mai essere avulsa dalla situazione che esiste realmente.
Lei ha tentato di ottenere una gravidanza?
La Sua ipotetica compagna è sicuramente fertile?
Un semplice es dello sperma esprime solo, in valore assoluto, la " probabilità" di ottenere una gravidanza.
[#8] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2007
Grazie anche a lei, Dr. Vercesi. No, in realtà non ho una compagna e non sto tentando di avere figli, lo spermiogramma l'ho eseguito per puro caso nell'ambito di ricerche per un altro problema.
La sua risposta è in realtà molto più conforme al quadro che mi ero fatto io leggendo altri commenti su spermiogrammi simili al mio, ciò non
toglie che prenderò tutto con le molle tenendo in alta considerazione i pareri dei Dottori Masala e Pescatori.
Altri commenti da chi è già intervenuto e dagli altri andrologi di questo consesso sono ovviamente benvenuti.
[#9] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
la qualità dello spermiogramma non è tale da compromettere l'ottenimento di una gravidanza. Come avrà capito lo spermiogramma fornisce però solo una indicazione di massima; L'OMS definisce infatti infertilità il mancato ottenimento di una gravidanza dopo 12-18 mesi di rapporti liberi e frequenti e non la presenza di una morfologia ridotta o una motilità non perfetta nello spermiogramma. Chiunque di noi ha pazienti che ottengono gravidanze spontanee con spermiogrammi di qualità nettamente inferiore alla sua; questo significa che entrano in gioco altri fattori come l'età femminile, la durata della ricerca, la frequenza dei rapporti.

Un cordiale saluto