Utente 138XXX
Gentile
Medicitalia.it

vi chiedo consiglio per una situazione del mio testicolo sinistro che mi crea qualche dubbio. Sono stato operato a novembre 2008 per un varicocele testicolo sx con la tecnica del legamento vene spermatiche. Dopo qualche mese dall'intervento ho fatto ecografia e spermiogramma di controllo. Per lo spermiogramma un discorso a parte, ma quello che mi crea dei dubbi è il responso dell'ecografia.
L'operazione è riuscita, mancanza di recidiva, però al testicolo sinistro si documenta un lieve reflusso in manovra di valsalva < 2 sec. Il mio andrologo dice che questo è normale e non influisce niente, è giusto?
Seconda e più importante questione. Prima dell'intervento di varicocele si documentava, da ecografia, che il mio testicolo sinistro era ipotrofico e aveva dimensioni inferiori al destro.

Sin: 40 X 17 mm Destro: 46 X 21 mm

Da ecografia successiva all'intervento a distanza di un anno risulta:

Sin: lunghezza 37 mm Larghezza 16 mm Profondità 24 mm
Destro: Lunghezza 45 mm Larghezza 21 mm Profondità 30 mm

inoltre dice: Ecostruttura disomogenea e atrofia parcellizzata.

Mi chiedevo come è possibile che dopo l'intervento il testicolo sinistro misuri qaulche millimetro in meno? è una questione di misurazione o che altro?
e l'ecostruttura disomogenea che significa?

Il mio andrologo dice che è normale, è una situazione diffusa l'ipotrofia etc. etc. è un bravo andrologo riconosciuto a livello nazionale, solo che io volevo maggiori approfondimenti in materia.
Soprattutto ho paura che, anche dopo l'intervento riuscito, il mio testicolo continui a rimpicciolirsi. E' possibile che ci siano altre cause o è solo un mio dubbio paranoico?
Da che cosa può essere causata l'ipotrofia e come posso diciamo bloccarla in una situazione stabile?
Devo avere qualche accortezza nella vita di tutti i giorni, tipo non fare sforzi o che altro?

Vi ringrazio anticipatamente siete gentilissimi, e scusate se vi pongo tante domande
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
un reflusso < 2 sec è ok, non è recidiva.
le misurazioni millimetriche non sono mai così precise da potersi confrontare facilmente. la rarefazione è in relazione alle patologie pregresse.
mi sembra in ottime mani. segua le indicazioni del collega.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille della celere risposta
quindi non è possibile che l'ipotrofia continui indipendentemente dall' intervento di varicocele riuscito?
Non mi devo preoccupare? la situazione rimane stabile così com'è?

Per curiosità il danneggiamento dei testicoli, e quindi l'ipotrofia, secondo la vostra esperienza, avviene maggiormente per quali fattori?

La ringrazio ancora
Buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
l'ipotrofia avviene, di solito, per deficit vascolare, tipo legare l'arteria.
fossi in lei non ci penserei.
saluti