Utente 124XXX
Salve ho tolto 2 mesi fa 2 ottavi inclusi parte sx e ho ancora poca sensibilità al labbro inferiore e parte del mento.Il dente sotto era molto vicino al nervo, credo che lo stesso non sia stato toccato. Volevo sapere se è normale e tra quanto tempo si riprende il labbro o se mi consigliate di contattare il chirurgo che mi ha operato. Tra 2 settimane derò fare lo stesso intervento nella parte dx e ho paura di avere anche in questo caso il labbro insensibile. Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
è senza dubbio opportuno che Lei contatti il chirurgo. I disturbi da Lei descritti non sono rari, ma è indicato il controllo medico.
Data la Sua sintomatologia, è indicata una valutazione strumentale neurofisiopatologica, per un monitoraggio dell'auspicabile recupero totale.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
L'iposensibilità al labbro e parte del mento significa che E' STATO TOCCATO il nervo mandibolare inferiore.
I tempi di ripresa possono non raramente anche essere superiori ai sei mesi, ma la ripresa totale non è assicurata: dipende dall'entità della lesione.

Aspetterei ad eseguire l'intercento dall'altro lato fino alla risoluzione o quantomeno la stabilizzazione della situazione dal lato lesionato.
[#3] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
12% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Dovrebbe consultare il chirurgo che l' ha operata, il quale dovrà eseguire una mappatura dell' area di iposensibilità per valutare l' auspicata regressione nel tempo. Solitamente se restano zone di anestesia dopo i 6 mesi dall' estrazione è difficile recuperare totalmente la sensibilità.
Saluti.
[#4] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
posso soltanto ripeterLe che in questi casi è sempre opportuna una valutazione oggettiva strumentale neurofisiopatologica, superiore ad una semplice "mappatura" su base soggettiva.
Cordiali saluti