Utente 110XXX
Ho 32 anni e mi capita, soprattutto nei mesi invernali, un calo del desiderio sessuale. In pratica la frequenza dei miei rapporti è di uno alla settimana.
Devo dire che quando il dediderio c'è non ho problemi erettili. L'unico problema è la frequenza che è un po' rarefatta e questo genera un po' di frustrazione sia in me che in mia moglie.
Come mi devo comportare? Devo procedere con accertamenti clinici?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se il dato clinico riferito crea un disagio nella coppia,potrebbe essere un buon motivo per verificare lo stato delle cose,consultando un andrologo.Le faccio presente che il meccanismo erettile spesso va incontro ad alti e bassi che,non necessariamente,sono espressione di fenomeni patologici.Cordialita'.