Utente 101XXX
Buonasera, è da più di un mese che avverto dei dolori di solito temporanei ma che a volte durano anche parecchio appena sotto il seno sinistro diciamo ai due lati della base del cuore più o meno e nell'ultima settimana ho avuto un forte episodio di dolore alla spalla sempre sinistra che io ho attribuito ad un colpo di freddo preso durante dei lavori in esterno ma che a tutt'oggi continua a non passare.
Inoltre il dolore si estende anche alla sede della giuntura del braccio e sulla parte esterna dello stesso fino all'altezza del muscolo e contemporaneamente sono aumentati anche i dolori sotto al petto.
Volevo sapere, visto che sto' prendendo antidolorifici da più di una settimana se è il caso di fare un controllo cardiologico e se questi dolori possono dipendere dal cuore o qualche patologia ad esso collegata (pericardite, insufficienza o altro) visto che anche una mia zia, grossomodo alla stessa mia eta' (43 anni) ha avuto problemi di cuore con sofferenze varie e debolezza che poi si sono rivelati con un insufficienza cardiaca che l'ha portata ad essere operata.
Nel ringraziarVi sin d'adesso per i consigli, anche per un eventuale centro dove potrei rivolgermi, porgo i miei cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Caro amico di Salerno, non mi sembra proprio che sia il caso di pensare al cuore come responsabile di tutto questo. La sintomatologia che lei descrive non è assolutamente tipica del cuore e quindi la consiglio di insistere con il suo Medico in quello che sta facendo. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Dottore La ringrazio per la celerità e la rassicurazione che mi dà ma mi preoccupa il fatto di notare questo senso di debolezza associato a questi dolori che sono nati dal petto e poi la coincidenza con questi della spalla.
Avrò ancora pazienza ma spero di trovare un aiuto perchè anche se tollerabili sono comunque alquanto fastidiosi oltre la preoccupazione che mi fanno venire.
Putroppo da noi al Sud è un po' più difficile trovare medici onesti che Ti consigliano su cosa fare.
La ringrazio davvero e La saluto oltre che cogliere l'occasione per porgere i miei Auguri di Buon Natale.