Utente 141XXX
Saleve sono un ragazzo di 32 anni e sono fidanzato da 45 anni e convivo da 3. Sono affetto da sclerosi multipla ufficilamente dal 2006. Ho parlato con mio medico curante dei disturbi che può avere la malattia sulla sessualità ma non ho trovato rimedio.Io non riesco ad arrivare all'orgasmo durante il rapporto con la mia compagna e purtroppo posso solo ricorrere manualmente per arrivare a tale scopo.Ultimamente non riesco a mantenere l'erezione e questo,secondo la mia compagna,è perchè lei ha una fuori uscita eccessiva di liquido al momento del rapporto ma secondo il dottore è solo un problema di concentrazione ma che io non riesco a superare,e più passa il tempo e più mi creo finti problemi oltre a quelli esistenti.Potete darmi un consiglio?Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
li serve una attenta visita ed una valutazione elettrofisologica adeguata, di qua è difficile capire se si tratta di problema neuurologico o di concentrazione.