Utente 728XXX
Salve sono uno studente fuorisede di 25 anni e vivo a Milano.
Da Settembre sono in affitto in un appartamento in cui la zona notte si sviluppa nel seminterrato ed in particolare la mia camera è dotata di due piccolissime aperture.Mi domando se dormire in un ambiente del genere non sia poco salubre in quanto se apro le finestrine per far cambiare aria entrano anche le polveri della strada, ma daltrocanto da quando sono qui mi capita spesso di raffreddarmi e avere mal di gola e tosse.
Al momento nella camera è presente un deumidificatore ma ho visto che esistono purificatori d'aria sulle 200 €.
Un elettrodomestico del genere potrebbe migliorare fino a renderla accettabile la condizione?Che caratteristiche dovrebbe avere e cosa dovrebbe filtrare?
Aggiungo che sono un soggetto allergico ad alcuni medicinali ed alimenti.
Grazie!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
I purificatori sono abbattitori elettrostatici di polvere, il cui beneficio va testato empiricamente. Cerchi di farsene prestare uno per un mese e veda se le funziona.