Utente 327XXX
Buongiorno sono un ragazzo di 16 anni.
Ho un problema l'ACNE nn vuole proprio andarsene dopo aver fatto migliaia di visite dai dermatologi e dottore di famiglia ecc... ho preso molte cure e creme come Vichy, differin-adapalene,e antibiotici per ora sto utiizzando acnil lozione ed orocrem sperando che con questa ennesima cura mi passa tutto ma a quanto vedo non vedo miglioramenti,inoltre ho sentito che compresse come aioskin e roaccutan sono le più efficaci per la cura dell'acnre me le consiglia queste cmpresse dopo aver tentato varie ed inutili cure?.La prego mi dia lei un consiglio e che cura potrei fare perchè è da anni che mi perseguitano questi brufoli e non ce la faccio più.
Grazie mille in anticipo per la risposta cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini
24% attività
8% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2001
Egr. Ragazzo.
L'acne viene trattata in modo differente in base alla gravità del momento e di altri fattori, quali quelli stagionali, poichè vi sono numerosi prodotti sconsigliati nei periodi estivi perchè fotosensi-bilizzanti: cioè hanno la possibilità in un discreto numero di per-sone di arrecare disturbi marcati - spesso delle vere e proprie ustioni- sulle zone esposte alla luce.
Inoltre, usualmente il periodo in cui godiamo di molte ore di luce, per effetto degli UVB (non UVA), c'è un miglioramento causato da queste radiazioni sull'acne.
L'uso di Aisoskin e Roaccutan (due nomi commerciali per indicare la stessa molecola) non è indicato d'estate perchè è un farmaco che appartiene al gruppo di sostanze che possono causare fotosensibilità; sono molto efficaci e si utilizzano, qualora non vi siano controindi-cazioni, valutabili con le indagini che si eseguono prima di iniziare la terapia e durante il trattamento, dopo aver trattato con insuccesso con altre terapie meno impegnative.
Pertanto Le consiglio di rivolgersi a un dermatologo e farsi seguire perchè non esiste una terapia dell'acne. La terapai è variabile in base alla gravità della stessa che si presenta in modo differente nel tempo in una stessa persona.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Floria Bertolini

VICENZA - Centro Medici Palladio
Via Lussemburgo,57
tel.:0444.322210

PADOVA - Poliambulatorio DIAZ
Via Diaz, 9
Tel.: 049.8810711
[#2] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Egr. Utente di Medicitalia, Le invio una mia risposta su questo forum ad un quesito sull'acne che mi fu posto da un utente (Antonio da Campobasso) nel mese di Novembre 2006 (www.medicitalia.it). Questo per ribadire i preziosissimi consigli già brillantemente esposti in questa pagina dalla collega veneta Dott.ssa Bertolini, soprattutto in merito al fatto che non dobbiamo insistere sul ricercare il Dermatologo o la "Crema" miracolosa per la Sua acne, ma piuttosto sul programmare un vero e proprio percorso terapeutico con il Suo Dermatologo di fiducia. Per quanto riguarda il Roaccutan, concordo che la programmazione terapeutica andrebbe presa in considerazione dopo l'estate, ma queste cose glieLe spiegherà nel dettaglio il collega con cui farà la visita. Cordiali saluti.

* * *

(SCAFATI - Novembre, 2006) Egr. utente da Campobasso, tutte le persone che soffrono di acne desiderano "giustamente" risolvere quanto prima il loro inestetismo. Tutti i dermatologi desiderano "giustamente" risolvere quanto prima il problema dei loro pazienti e guadagnarsi la bella reputazione di "mago dell'acne". Il mancato raggiungimento di tale obiettivo rappresenta invece una grande delusione sia per il paziente che per il medico. In tutti questi anni avrà notato che in commercio esistono almeno 3000 prodotti antiacne (tra creme, lozioni, detergenti, maschere, scrub e farmaci vari). Si è mai chiesto perchè per patologie importanti come la scabbia esistono in commercio solo 3 farmaci e per una faccenda "banale" come l'acne si è sviluppato un mercato globale senza precedenti nella storia? Il motivo è proprio quello brillantemente spiegato in questa pagina dal collega Dr. Crobeddu. Dopo un anno, un paziente medio affetto da acne colleziona circa 12 ricette di altrettanti dermatologi. In più comincia a provare e cambiare i più svariati, sebbene ottimi detergenti antiacne, fino a trasformare la propria stanza in una piccola farmacia. Se Lei offre la possibilità al Suo dermatologo di zona (e Le posso assicurare che nella Sua regione i colleghi sono tutti molto bravi) di programmare un percorso terapeutico a medio-termine, vedrà che riuscirete insieme a raggiungere gli obiettivi di cui sopra. E' inutile cambiare meccanico ogni volta che l'automobile si ferma... così dovrà ricominciare ogni volta da capo per poi finire per utilizzare prodotti magari molto simili ai precedenti e diversi solo per il nome commerciale. Il collega che Le ha consigliato antibiotico + retinoide, alla prossima visita di controllo, dati i risultati poco soddisfacenti, avrebbe programmato una terapia magari più "invasiva" come ad esempio quelle a base di isotretinoina per via orale (Roaccutan, Isotretinoina Difa Cooper, Aisoskin, etc). Capirà bene però che si tratta di terapie efficaci ma con effetti collaterali così importanti da essere utilizzate unicamente sotto la guida del Dermatologo che la conosce bene. Non sono terapie da fare con il "fai da te" o attraverso un semplice consiglio telematico ed il nostro forum si propone proprio questo tra gli obiettivi più importanti. Quindi se la Sua domanda è: "Esistono terapie più efficaci per l'acne?", la mia risposta sarà: "Si, ma dia la possibilità al Suo Dermatologo di capire perchè i sistemi utilizzati finora hanno dato minimi risultati". Per quanto riguarda l'assetto ormonale, nel maschio per fortuna è veramente rarissima l'associazione... mentre per la donna è vero il contrario. Credo che la prima cosa da fare Sia ritornare dal Collega, ponendo a Lui la stessa domanda che ha fatto a noi e mostrandogli la lista enorme di prodotti già utilizzati. In base alla visita specialistica e ripeto... in base alla visita... sarà possibile capire se è il caso di farLe fare ulteriori esami e quando cominciare un'eventuale terapia più impegnativa. Nella speranza di averLe fornito con i colleghi di questo forum, il giusto messaggio, Le invio i miei più cordiali saluti e in bocca al lupo.

Dott. Antonio DEL SORBO
Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Venereologia
Dott. di Ricerca in Dermatologia Sperimentale
Corso Nazionale, 139 - 84018 Scafati (Salerno)
Email: antoniodelsorbo@libero.it - Sito internet: www.scafati.it
Telefono Studio Scafati: 081/8502377 - Cellulare: 338/6422985
[#3] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
caro amico,
in accordo a quanto esposto dai miei colleghi molto stimati la invito a scegliere un dermatologo di sua fiducia e fare in modo da intraprendere un cammino comune durante il quale, insieme, valuterete le infinite opportunità che la dermatologia offre per patologie come l'acne. non cambi dermatologo una volta scelto, le dia modo di prendersi cura di lei e della sua pelle.
saluti
[#4] dopo  
Dr. Marco Spagnoletti
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Dopo i preziosi e completi consigli di tutti i colleghi che mi hanno preceduto, mi resta da aggiungere solo un piccolo commento.
Il problema, gentile utente salernitano, è che da ciò che lei esprime, emerge fondamentalmente che lei non ha mai instaurato un rapporto di fiducia completa con alcuno dei medici da lei finora consultati.
Le colpe di tale situazione vanno senza dubbio equamente divise tra lei ed i colleghi che l'hanno visitata.
Pertanto più che tornare dal suo dermatologo di fiducia, cerchi al più presto di trovarne uno!!!
A sua disposizione per consulti futuri
MSpagnoletti
Napoli
Avellino
Ischia
Pozzuoli
[#5] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2007
Non puoi aggiungere commenti: puoi rispondere solo alle richieste di consulto inoltrate dal tuo utente: utente 32705
[#6] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2007
vi ringrazio infinitamente tutti voi dottori che mi avete fornito preziosi consigli!!!!!ne sono a conoscenza dei farmaci aisoskin e roaccutan solo perchè ho girato molto su internet e sui forum dei ragazzi col mio stesso problema scrivevano che questi farmaci sono stati davvavero efficaci(un vero miracolo!)ma con molti effetti collaterali.Cercherò al più presto di tornare dal mio dermatologo di fiducia e vi farò sapere.
Grazie mille e cordiali saluti