Utente 112XXX
Buonasera.
Al mio bambino di anni 4, che si prepara ad un intervento per Ipospadia Sine Ipospadia, per incurvamento del pene, è stata prescritta la pomata andractim da applicare 2 volte a settimana per 3 mesi.
Vorrei chiedere se devo attenermi ad una particolare dose e se devo distribuirla o no sull'intero pisellino?
Può questa pomata risolvere il problema di un pisellino troppo piccolo rispetto ai coetanei?
Grazie in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice ,

il gel da lei citato contiene del Diidrotestosterone, cioè la forma attiva del testosterone, che è l'ormone più importante "deputato" a determinare i caratteri sessuali secondari di un uomo .

In questo senso si prescrivono questi gel, non solo per problemi come quello di suo figlio ma anche ai bambini con una vera uretra ipospadica, soprattutto in fase pre-chirurgica pensando di "ipertrofizzare" un poco le "piccole" strutture anatomiche che si dovranno poi operare.

Segua a questo punto tutte le indicazioni che le ha dato il suo urologo-andrologo e per aiutarla si ricordi che il tubo in cui è contenuto questo gel presenta delle "tacche" ben definite e la dose da utilizzare è sempre però definita dal collega che ha potuto valutare in diretta ed in modo preciso il problema di suo figlio.

Se desidera poi avere altre notizie più dettagliate su questi problemi di natura andrologica che interessano i giovani maschi le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dottore,prima di poter visionare la pagina da lei cortesemente indicatami, vorrei dirle che il mio secondo ha l'ipospadia media ed anche lui è in attesa di intervento.
Mi tolga un cruccio: quanto il loro problema possa essere legato alle mie cure di ben quindici anni per ovaie micropolicistiche con ETINILESTRADIOLO ANSA a volte associato ad ANDROCUR?
O,piuttosto al fatto che un primo cugino di mio marito sia stato operato per pene ricurvo, trent'anni orsono?
Grazie 1000
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

tendo personalmente a dare più importanza alla seconda ipotesi, cioè a quella della famigliarità del problema di suo figlio, anche se sono state pubblicate suggestive e condivisibili osservazioni e ricerche su un aumento di questi "disturbi" anatomici a livello dei genitali esterni a seguito di terapie estrogeniche od antitestosteronemiche fatte dalle madri od anche a seguito di esposizioni ambientali.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Vorrei nuovamente ringraziarla,e chiederle, se posso, quanto può essere efficace l'uso di Andractim, visto che dal suo "pensando", mi è sembrato non perfettamente d'accordo. Scusi se posso essere caduta in errore
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

il mio "pensando" non è una critica nei confronti della terapia indicata dal collega urologo da voi consultato ma è solo riferito al fatto che non sempre la terapia con il gel al Diidrotestosterone consigliata, e che pure io in alcuni casi indico, funziona.

Un cordiale saluto.