Utente 102XXX
Salve,
da un po di tempo sono affetto da unghia incarnita con presenza di granuloma reattivo bilaterale.
Accorto di avere un cervello pari a quello di una gallina perchè potevo e dovevo farmi vedere da subito,ora mi sono reso conto e ho deciso di risolvere.
Lo so che questa domanda la sto facendo a dei chirurghi ma volevo sapere se per voi un podologo mi poteva aiutare per risolvere il problema anche per quando riguarda i granulomi.
Il problema è che credo che in ospedale per risolvere il problema giustamente mi venga asportata, se non si puo evitare,la matrice ma io vorrei evitare quei spiacevoli inconvenienti come la totale mancanza di ricrescita dell'unghia.
Vorrei quindi sapere appunto da voi se un podologo mi possa aiutare con gel astringenti per il granuloma e taglio adeguato dell'unghia conoscendo di sicuro piu di me cosa e meglio fare anche da un punto di vista estetico.
So che dopo una giornata stressante di lavoro quando si torna a casa,si cerca di evitare tutto cio che riguarda la propria professione,ma se avete ancora un momento da dedicarmi una sincera risposta ve ne sarei veramente grado.
Vi ringrazio anticipatamente anche se lo faccio zoppicando con dolore :)
GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Buonasera e complimenti per lo humor che è sempre una buona cosa.
Seriamente parlando, da come descrive le cose, credo che una visita chirurgica ed una probabile onicectomia con toilette senza ovviamente rimuovere la matrice sarà la strada da seguire per risolvere il problema senza esiti. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Credo che neanche se le parlavo di persona avrei avuto una risposta cosi istantanea e per questo la ringrazio.
Quindi il consiglio che mi da lei e di recarmi in ospedale e lasciar perdere il podologo?
un'ultima cosa,ma si fa anche al pronto soccorso perche dove sono io c'è solo questo ma è solo un problema di comodità.
io comunque la ringrazio di nuovo,ripeto, sbalordito dalla sua tempestiva risposta. GRAZIE
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prego, a volte la velocità delle risposte dipende dal fatto che magari proprio mentre un utente la pone un medico sta leggendo e quindi da qui la velocità.
Se sono presenti granulomi, come le dicevo, io mi affiderei ad un chirurgo.
In genere è meglio una visita ambulatoriale ad un pronto soccorso che è fatto per occuparsi di altre patologie.
[#4] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Di nuovo GRAZIE.
[#5] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Oggi ho preso appuntamento a venerdi per una visita ambulatoria con un chirurgo per risolvere questo problema.
Ammesso che la salute non ha prezzo, volevo solo chiedere in modo molto approssimativo a quanto ammonta una onicectomia parziale con applicazioni di fenolo cosi solo per curiosità ma anche per regolarmi e per cercare di non svenire non al momento dell'operazione ma al conto.Volevo sapere anche se possibile dal punto di vista estetico come saranno le cose?
Grazie e buon lavoro
[#6] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
L' intervento viene eseguito in qualsiasi ambulatorio tramite il ssn pagando il ticket se dovuto che varia da regione a regione.
Se si rivolge ad un professionista al di fuori del ssn, i costi sono variabili. In questo caso, credo corretto da parte del profesisonista e prudente da parte del paziente conoscere prima l' onorario.
[#7] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
ok , comunque questa operazione dal punto di vista estetico che risultati porta e dalla sua esperienza quanto ci vuole per poter riprendete le normali attività motorie?
AH!onicectomia con toilette da lei consigliato è la stessa cosa da onicectomia parziale con fenolizzazione?
Grazie in anticipo.
[#8] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Il risultato estetico in genere è piu' che accettabile, ovviamente una piccola cicatrice rimane.
In genere dopo 2030 giorni si puo' riprendere una normale attivita' fisica.
Parziale o completa si riferisce alla necessita' di dover asportare una parte dell' unghia o tutta.Toilette si riferisce alla rimozione del granuloma. Fenolizzazione si riferisce ad un trattamento volto ad evitare la ricrescita di parte dell' unghia selettivamente nel punto dove ha dato problemi.
[#9] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Non ho parole,le dico solo GRAZIE anche se non credo basti per ringraziarla,soprattutto per l'appoggio morale che da molti viene sottovalutato.
Saluti