Utente 141XXX
gentili andrologi,
innanzitutto comincio nel dire che 7 anni (ero undicenne) fà andai a sbattere aon il fianco destro vicino ad una scrivania con il bordo doppio e pochi giorni dopo cominciai ad accusare dolori al testicolo destro, così andai al pronto soccorso e mi dissero (toccando solo i testicoli con le mani senza radiografia) che il dolore era a causa del trauma subito sbattendo contro la scrivania, da quel giorno anche se ho fatto altre visite ai testicoli (i medici hanno solo toccato con mano senza mai proporre radiografie) i miei testicoli li ho sempre sentiti strani, attualmente (diciottenne) facendo una mi sono accorto che il testicolo sinistro (stavolta il destro lo sento normale) tente a muoversi e infatti poco tempo fà ho fatto una visita da un endocrinologo (sempre solo toccando i testicoli) e mi ha confermato i miei sospetti si tratta di un testicolo mobile, da poco ho cominciato a fare sesso e mi sono accorto che e come se fosse attivo solo il testicolo destro cioè come se lavorasse solo lui tenendo l'erezione e producendo liquido seminale il sinistro come se non lo sentissi attivo.
tutto questo e causato dal fatto che ho sbattuto 7 anni fà? e possibile che il testicolo destro che sentivo dolorante 7 anni fà nel corso degli anni si sia scambiato di posto con il sinistro così si spiegherebbe che ora sento il destro normale e il sinistro strano?

spero rispondiate grazie dell'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ha le idee molto confuse,per cui Le consiglierei di aderire alla settimana di prevenzione andrologica che si terra' a marzo e chiarire i
dubbi che ci espone (www.andrologiaitaliana.it).Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
ho altri problemi di salute più gravi per pensare ai testicoli, avevo scritto qui per un parere al volo una curiosità, ma grazie lo stesso
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

segua le corrette indicazioni ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica sui "testicoli" le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780 .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni date dal National Cancer Institute statunitense su come fare correttamente l'autopalpazione di un testicolo.

Un cordiale saluto.