Utente 152XXX
Cari dottori,
grazie innanzitutto per il prezioso servizio che offrite.
Ho 34 anni, e da 6 mesi mia moglie (di 3 anni più giovane di me) ed io stiamo provando a concepire un bambino, senza ottenere la gravidanza sperata.
L'ultimo spermiogramma effettuato (il mese scorso) ha avuto tale esito:

Volume: 3ml
Consistenza: normale
Viscosità: normale
Fluidificazione completa
Numero nemaspermi: 50000000/ml

Motilità dopo un'ora:
vivace e progressiva:10%
lenta e progressiva:20%
mobilità 3°tipo:10%
sp. immobili: 60%

Motilità dopo due ore:
vivace e progressiva:5%
lenta e progressiva:15%
mobilità 3°tipo:5%
sp. immobili: 75%

Sono stato operato di varicocele sinistro qualche anno fa, e ad oggi risulta "guarito".
Il quadro dello spermiogramma è stabile, nel senso che tutti gli spermiogrammi che ho effettuato dopo l'intervento restituiscono la stessa diagnosi di astenospermia.

Ho fatto tutte le altre indagini suggeritemi dall'andrologo (dosaggi ormonali, spermiocultura), che escludono ulteriori cause di astenospermia.
Il mio andrologo dice che il quadro non è poi così compromesso (il numero di nemaspermi è comunque discreto), e che con un po' di pazienza la gravidanza potrebbe arrivare.
Da circa 2 mesi, ho cominciato una cura a base di bioarginina (2 somministrazioni giornaliere lontano dai pasti) e fertiplus.

Ma io e mia moglie cominciamo ad essere sfiduciati. Potreste darmi un vostro parere sulla mia situazione?
In particolare:
1) Quanto è grave la mia astenospermia? Ho letto che una coppia può dichiararsi sterile dopo un anno di tentativi mirati falliti. E' ragionevole sperare che entro un anno la cicogna arrivi pure a casa nostra? O è il caso di NON farsi troppe illusioni e provare altre strade?
2) In quest'ultimo caso, ritenete che sia opportuno rivolgersi alle tecniche di procreazione assistita? Specificatamente, il mio quadro spermatico dà buone speranze di successo?

Grazie per la vostra attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
bisogna attendere un anno di ricerca figli prima di poter dire "infertilità": il 40% dei babbi ha spermiogrammi alterati, ed il 15% delle coppie che cercan figli ha esami normali. Personalmente accantinerei quei farmaci che sta prendendo, rimandadando sfiducia e cose varie et correlate a ottobre di questo anno.