Utente 155XXX
gentile dottore ho ritirato un esame holter di mio padre anni 75 e sono preoccupata: ritmo sinusale costante a freq. tra 44 e 98 BPM CON PERIODI NOTTURNI DI BRADICARDIA SINUSALE FINO A 37 BPM ALLE 3,38.
SPORADICHE EXTRA SOPRAVENTRICOLARI (101) NON RIPETITIVE.
SPORADICHE EXTRA VENTRICOLARI (282) POLIMORFE (2 MORFOLOGIE) A M.I.A. 576 MSEC NON RIPETITIVE.
ASSENZA DI ALTERAZIONI DI TIPO ISCHEMICO TRANSITORIO A CARICO DEL TRATTO ST.T.

Prende pillola per la pressione e cardioaspirina.

La ringranzio se potesse rispondermi al piu' presto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la riduzione della frequenza cardiaca nelle ore notturne è fenomeno fisiologico, forse esaltato anche da una terapia farmacologica da lei non precisata, ma comunque non di certo da considerare una patologia. Le extrasistoli altrettanto, di numero certamente ridotto, non sembrerebbero di certo particolarmente pericolose.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
grazie, è stato gentilissimo, ma non fa' altro tipo di terapia.