Utente 137XXX
Gentilissimi,
e già da circa un anno che soffro di un disturbo all'inguine (zona base del pene, lato dx con leggero fastidio al testicolo DX) ) che si espande per tutta la gamba destra, sentendo un certo tipo di "contrazione costante" muscolare dietro alla schiena, zona reni (sempre zona DX).
Il dolore mi capita ogni tanto e solitamente conseguentemente a rapporti sessuali.
Ad esempio alla sera ho il rapporto s. e il dolore nasce subito dopo e per tutto il giorno seguente, per poi scomparire il giorno successivo.
(Mi capita anche se ho delle polluzioni notturne)

Ho fatto diversi esami:
- Controllo ernia inguinale. Negativa
- Ecografia: Riscontrato niente di anomalo
- Urografia endovenosa RX00015: Niente di anomalo
- Esami del sangue: Valori nella norma.
- Controllo della prostata: Nessuna anomalia.
- Unica cosa riscontrata presenza di Varicocele SX 3° - Nulla a DX

L'urologo alla fine mi ha prescritto dei farmaci per una pubalgia presunta. dove ho riscontrato un leggero miglioramento, ma ora che è passato un pò di tempo il dolore è tornato come prima.
Volevo chiedere una vostra opinione in merito e se eventualmente poteva coinvolto la parte del "Funicolo spermatico" e quali potevano essere le possibili malattie a riguardo.

Ringraziandovi anticipatamente, invio cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la negativita' delle indagini uro-andrologiche,rafforza l'ipotesi diagnostica relativa ad un impegno neuro-muscolare del settore pelvico-
perineale.Data anche la saltuarieta' della sintomatologia,consiglierei di rifarsi al solo giudizio di uno specialista reale e non virtuale.Cordialita'.