Utente 157XXX
Gentile Dott,
sono un ragazzo di quasi 21 anni e nell'aprile 2007 ho subito un intervento chirurgico dell'ernia inguinale dx presso l'ospedale Cardarelli di Napoli in day hospital.
Ho subito per la prima volta lo stesso intervento all'età di 5 anni nel 1994 ma in quel caso si trattava di ernia bilaterale.
Questa volta mi è stata applicata una protesi, una rete (ernioalloplastica credo si chiami così) e dal momento in cui sono stato dimesso, fino ad oggi, ho dei dolori che ultimamente sono molto frequenti. La cicatrice è sempre stata molto strana rispetto alle altre due che avevo in precedenza e al tatto si sente chiaramente come se uno "spigolo" della protesi spingesse da dentro verso l'esterno. Inizialmente pensavo fosse normale anche perché sono molto magro, ma i dolori sono sempre più forti e sto cominciando a preoccuparmi.
Cosa mi consiglia di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
E' impossibile che lei senta lo "spigolo" della protesi: e' solo una sua impressione. Per i dolori invece sarebbe opportuno una valutazione diretta da parte di uno Specialista in Chirurgia.
Cordiali saluti