Utente 159XXX
genitili dottori, sono stato operato per varicocele bilaterale con un operazione di cui mi sfugge il nome ma posso dire di essere stato anestetizzato completamente e ho subito 3 taglietti alla pancia. volevo sapere dopo quanto potevo riprendere l'attività sessuale. in particolare la masturbazione perchè vorrei evitare polluzioni notturne che mi metterebbero in difficoltà con mia madre poichè mi troverei in imbarazzo.
grazie, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

pensi a riprendersi dal trattamento chirurgico, mi sembra che il suo "problema materno" sia un pò anacronistico.

Detto questo poi generalmente, se non ci sono stati problemi intra o post-operatori, la ripresa dell'attività sessuale è consigliata a 10-15 giorni dall'intervento.

Comunque il consiglio finale lo deve sempre chiedere al suo chirurgo, l'unico che conosce per bene tutta la sua reale situazione clinica.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore. una polluzione notturna comunque non causa alcun problema vero?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo!

Ancora un cordiale saluto.

[#4] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
un erezione prolungata, con anche perdita di liquido preiaculare, è da considerarsi uno sforzo e quindi va evitata? ovviamente senza eiaculare.
grazie per la futura probabile risposta
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non drammatizzi, in modo non realistico ed inutile, la sua situazione post-chirurgica.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore, mi scusi ma sono molto preoccupato.
mi sa dire quali problemi si hanno facendo un qualsiasi tipo di sforzo? è piu una curiosità che altro.
[#7] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
dottore! la mia paura è diventata realtà, forse anche a causa dell'influenza psicologica. stanotte mi sono svegliata praticamente all'inizio di una polluzione, a quel punto sono andato al bagno e appena toccato il pene, nel giro di 5 secondi ho eiaculato completamente. tuttavia non ho avvertito alcun tipo di dolore, solo un forte senso di liberazione quindi non mi preoccupo piu di tanto anche perchè la mia convalescenza procede nel migliore dei modi. l'unica mia preoccupazione ora è che questo fatto influisca sull'esito dell'operazione ma leggendo le sue risposte ad altri utenti mi sembra che non sia così e che l'astinenza sia legata solo ad un problema di dolore superficiale.
dico bene dottore? devo preoccuparmi? devo farmi visitare? devo comuciare questa cosa che è avvenuta? come detto, era una polluzione ma era uscita solo una goccia di sperma, il resto è uscito appena ho toccato ma pianissimo, senza sforzo!
scusi la mia preoccupazione.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come già le ho detto: non drammatizzi, in modo non realistico ed inutile, la sua attuale situazione post-chirurgica.

Un cordiale saluto.
[#9] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
grazie, mi scusi.
la freddezza della sua risposta è piu che rassicurante, grazie mille.
[#10] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
dottore, sono passati 10 giorni ormai. in seguito ad una forte eccitazione e perdita di liquido preiaculatorio, avverto un forte dolore ai testicoli. mi preoccupo molto.
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

a questo punto bisogna, anche per avere un parere reale e vero, risentire in diretta il suo chirurgo.

Un cordiale saluto.
[#12] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
sono stato dal mio dottore e ha detto che non è nulla, è gia passato.
senta dottore, una domanda che poco centra col varicocele.
volevo sapere da lei, se è normale che ogni volta che sto con la mia ragazza (praticamente quasi ogni giorni) ho delle perdite di liquido pre iaculatorio. non c'è un modo per evitare? poi dottore, sono praticamente sicuro di avere o un pò di fimosi o frenulo corto o entrambi poichè da eretto non mi si scopre totalmente il glande ma c'è una specie di anellino stretto anche se l'opposizione piu grande sembra essere causata dal frenulo. è possibile che nessuno si sia accorto di questo problema nonostante le tante visite da me fatte presso i migliori medici italiani? e inoltre volevo sapere se è possibile avere rapporti sessuali in queste condizioni.
grazie dell'attenzione, cordiali saluti.