Utente 133XXX
Salve,
sono un ragazzo di 22 anni e proprio oggi ho fatto gli esami alle ferrovie per un imminente assunzione in una ditta di autotrasporti pubblici.
Fino a circa 7 mesi fa ero un fumatore abituale di spinelli(per abituale intendo dai 2 ai 4 al giorno).
Come già detto è da 7 mesi che non fumo ed evito anche il fumo passivo di altre persone, oggi ho fatto tutti i tipi di esami richiesti compresi quelli tossicologici per la rilevazione di alcool dipendenza o sostanze stupefacenti.
Inoltre domani andrò a fare un altro esame (questa volta direttamente rchiesto dall'azienda ad un ente privato credo).
Alle ferrovie mi anno fatto raccogliere un campione di urina, inoltre anche 3 provette di sangue(le quali non sono sicuro che siano per i test suddetti ma sono solo per esami diciamo di "routine").Per l'esame sottoscritto dall'azienda mi è stato detto che sarà anche li delle urine.
Ora la mie domande sono queste:
1) I test di questo tipo fino a quanto tempo prima possono rilevare la presenza di sostanzestupefacenti?
2) Posso essere tranquillo che a tutti e due i tests risulterò pulito?

Grazie in anticipo per la celere risposta che mi darete.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Qualora dovesse effettuare l'esame del capello (per esempio con una lunghezza di cm. 6) potrebbe risultare positivo. Se l'ultima assunzione risale a 7 mesi fa, nelle urine dovrebbe essere negativo.
L'esame del sague è per esami di routine.