Utente 540XXX
Salve,

ho 44 anni, sono alto 1.78 peso circa 80 kg. Non fumo e bevo un paio di bicchieri di vino al giorno. Faccio una vita sedentaria. Non ho mai avuto problematiche cardiache nè i miei genitori o i miei nonni ne hanno avute.
L'altro giorno di notte mentre dormivo, mi sono svegliato di colpo a seguito di un dolore fortissimo ed acuto in corrispondenza credo del cuore. Il dolore era come un grosso ago nel cuore ed è durato solo pochi secondi. Poi improvvisamente come è venuto se ne è andato. Mi sono spaventato perchè mi sono svegliato con questo forte dolore tanto da dire: aiuto! Mia moglie ha pensato che avessi degli incubi tanto che poi ho continuato a dormire. Qualche giorno prima ho avuto, mentre mangiavo, una fitta di minore intensità che è durata lo stesso pochi secondi. Non ho avuto dolori nè al braccio, nè senso di affaticamento. Tanto che ieri ho provato a correre un pò ma non ho avuto particolari problemi. Non capisco cosa può essere.
Grazie a tutti quelli che vorranno rispondermi.

Tony

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signor Tony,
l'episodio che ha raccontato non presenta caratteristiche che facciano pensare ad una origine cardiaca del dolore toracico.
Se il disturbo dovesse ripresentarsi, però, chieda al Suo medico se è il caso di praticare una visita specialistica cardiologica per la necessaria conferma di questa ipotesi.
Cordiali saluti