Utente 161XXX
Buongiorno a tutti.
Sono un "ragazzo" di 35 anni. Da qualche giorno ho questo problema: avevo una specie di brufolo sul lato destro del pube, inizialmente rosso, grande come una lenticchia, leggermente dolente. Nei giorni successivi, non ho più visto il brufolo in evidenza, ma mi si è rigonfiata la parte destra del pube... come una tumefazione morbida al tatto, che si sta progressivamente arrossendo fino quasi a lambire l'attacco della coscia destra. Premetto che non avverto un particolare dolore o fastidio, e che andrò a giorni da uno specialista, al quale ho anticipato la cosa al telefono in attesa della visita. Lui ha ipotizzato che si possa trattare di una cisti sebacea che si è infiammata.

Tuttavia, in attesa del consulto, Vi chiedo un gentile consiglio o parere su cosa possa essere.
Grazie in ogni caso e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,.
a naso sì, ma li ci sopno anche ghiandolre linfatiche e grasso sotocutaneo che possono infiammarsi allo stesso modo. Va visto assolutamente la cosa.
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera Dott. Cavallini,
grazie innanzitutto per la pronta e gentile risposta. Solo a scopo di chiarire maggiormente, il brufolo era comparso poco sopra l'attacco del pene, leggermente verso destra: il gonfiore si sta invece allargando più sulla destra.
In ogni caso, sarò visitato domani e posterò la risposta, anche a supporto di successive consultazioni.

grazie e cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
con tutta la buona volontà non riesco ad essere più preciso. faccia sapre.
[#4] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Salve, solo a scopo di aggiornamento..
l'andrologo che mi ha visitato ha confermato la diagnosi di cisti che ha provocato un processo infiammatorio. Dopo alcuni gg di antibiotici il problema è rientrato del tutto. A giorni una seconda visita, per vedere se è il caso di asportare la cisti.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuole.