Utente 161XXX
Salve , vorrei rubare un minuto del vostro tempo per discutere su una questione che da tempo mi porto avanti,
circa 15 anni fa mi riscontrarono un varicocele di IIgrado, il medico che mi visito' disse che se non provocava fastidi potevo anche non intervenire. Ora ho 34 anni e mi sono deciso dopon alcuni dolori e fastidi di farmi visitare da un urologo il quale mi ha diagnosticato dopo quindici anni un varicocele di III grado a sx.
Ora le riporto i valori del mio spermiogramma.

astinenza 3 giorni
ESAME FISICO
VOLUME 5,0ml
COLORE avorio
ASPETTO lattescente
PH 7,9
VISCOSITA' normale


CONCENTRAZIONE
N°/ml 20 milioni

MOTILITA'
DOPO 30 MINUTI
10 RAPIDA PROGRESSIVA
20 PROGRESSIVA
20 IN SITU
50 IMMOBILI

DOPO 2 ORE
20 RAPIDA PROGRESSIVA
10 PROGRESSIVA
20 IN SITU
50 IMMOBILI

TEST DI MOROSOV
DOPO 1 ORA 55% DI SPERMATOZOI VITALI

ESAME MORFOLOGICO
FORME NORMALI 5%
ANOMALIE DELLA TESTA 80%
ANOMALIE DEL TRATTO INTERMEDIO 0%
ANOMALIE DEL FLAGELLO 10%
FORME AMORFE 5%

LEUCOCITI 1.0
ERITROCITI ASSENTI
AGGLUTINAZIONI ASSENTI

NOTE PRESENZA DI CORPUSCOLI GELATINOSI

Vi ringrazio per avermi dedicato il vostro tempo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo spermiogramma evidenzia carenze qualitative (motiita' e morfologia degli spermatozoi) che rendono la visita andrologica ineludibile.
Ne segua i consigli diagnostico terapeutici e,se vuole,ci aggiorni.Cordialita'.