Utente 163XXX
Salve, sono un ragazzo di 21, e a 12 anni sono stato operato di varicocele ( forma lieve). Esattamente un anno fa ho effttuato uno spermiogramma per controllare la situazione del mio sperma. Adesso elencherò l'esito ,per sapere se debbo rifarlo nuovamente , e per sottoporvi un problema che mi assale da un annetto , anche se mi hanno detto di stare tranquillo. Comincio con l'elenco dell'esame:

aSTINENZA: 4 GG
PRELIEVO ESIBITO

FLUIDIFICAZIONE: IN TEMPI FISIOLOGICI
COAGULI IN SOSPENSIONE: ASSENTI
VISCOSITA': NORMALE
COLORE: TRASLUIDO/GRIGIASTRO
VOLUME: 8.8 ml VALORI DI RIFERIMENTO: 1.5-5.0
PH: 8.2
FRUTTOSIO: 280 mg
ZINCO: 3.7 mg
A-GLUCOSIDASI NEUTRA: 17 mU/ml

concentrazione nemasermica 44 milioni
totale per eiaculato: 387 milioni

SPERMOCITOGRAMMA

forme tipiche 45%
forme atiiche: 55%
-testa: 25%
allungata 0%
piriforme 3%
macrocefalo 0%microcefalo 0%
duplicata 0%
irregolare 22 %
acefalie 0%
senza acrosoma 0%

- Mid piec: 1%
app. citoplasmtiche 0%
angolazioni 1%

-coda. 4%
assente 0%
corta 0%
arrotolata 4%
duplicata 0%

-miste: 25%

ALTRI ELEMENTI FIGURATI:

LINEA SPERMATGENETICA < 5% SPERMATOZOI MATURI
LEUCOCITI 6 per c.v a 25x
EMAZIE varie
CELLULE DI SFLDAMENTO rare
CRISTALLI DI SPERMINA assenti
CORUSCOLI PROTATICI assenti
ILINDRI assenti

ZONE DI SPERMIOAGGLUINAZIONE

agglutinat specific assenti
agglutinati aspecifici assenti

VALUTAZIONE IMMUNOLOGICA
Mar test IgG 1% con particelle adese

TEST DI FUNZINALITA' SPERMATICA
ESOIN TEST 95%

STUDIO DELLA MOBILITA'
forme immobili 10% a 1 ora , 25% a 2 ore
forme mobili 90% a 1 ora, 75% a due ore

vivace e progrssiva 50% a 1 ora, 45 % a 2 ore
lentamente progrssiva 25 % a 1 ora ,20 % a 2 ore
discinetica 10 % a 1 ora , 5 % a 2 ore
agitatoria in oco 5% a 1 ora , 5 % a 2 ore

TEST DI PENETRAZIONE IN MUCO CERVICALE BOVINO
pENETRaK 37 mm

CONCLUSIONI: iperspermia . nessun altra alterazioe patologia significtiva. Liquido seminale potenzialmente fertile.

Gentilissimi medici, ecco elenato il mio es. Potetedare unvotro parere? La cosa che mi preoccupa è l'iperspermia, anche se mi hanno detto di stare tranquillo.
Comunque aspetto le vostre risposte, poi di consegunza ne paliao. Grazie e codialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Iperspermia vuol dire semplicemente che il volume del suo eiaculato supera i 5 ml.
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per aver risposto. Chiedo scusa per gli errori grammaticali del testo scorso ma avevo problemi con la tastiera.
Può dirmi la sua opinione sull'esame in generale? devo preoccuparmi per l'iperspermia? Ho letto su alcune pagine web che l'iperspermia è indice di infertilità. Se cosi fosse , perchè le conclusione del mio esame indicano : Liquido seminale potenzialmente fertile? Sono un pò preoccupato, ecco perchè le faccio queste domande. Spero di non disturbare con le mie incessanti domande, ma a 21 anni queste cose fanno preoccupare. Nell'attesa della sua risposta le augura un buon lavoro! Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se l'iperspermia è accompagnata ad altre alterazione dei normali parametri del liquido seminale possiamo avere l'indicazione clinica di un problema infiammatorio delle vie seminale ed in alcuni casi anche un problema di infertilità.

Non mi sembra il suo caso!

Se comunque ricordi che una infertilità non dipende solo da un esame del liquido seminale e, se desidera avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna appunto una infertilità di coppia, può leggersi anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore, grazie per la risposta. Ho letto con attenzione l'interessante articolo della sua collega: mi rivedo solo in un punto dell'articolo, lo stress quotidiano, per il resto non fumo, non bevo mai alcol , se non vino ...
Ancora non sono sposato e quindi non ho in mente di avere un bambino con la mia ragazza oggi, in quanto dobbiamo ancora finire gli studi e trovare un lavoro. Ma ci pensiamo ad averlo quando abbiamo realizzato questi progetti. Forse qualche altro mio coetaneo neppure pensa a queste cose, ma io avendo fatto questo esame e avendo letto il significato di iperspermia mi sono preoccupato, tranquillizzato però dal fatto che l'esito finale dell'esame conferma un liquido seminale potenzialmente fertile. Quindi dalla sua risposta comprendo che il mio liquido seminale è in buone condizioni. Forse l'aumento dell'eiaculato può dipendere dal fatto che sia stato 4 o 5 gg in astinenza? Devo ripetere l'esame??? CHiedo scusa per le domande, ma trovo molto interessante questo sito in quanto dà la possibilità di conoscere molte cose del nostro organismo. grazie mille e cordialità!
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'astinenza sessuale gioca in questo senso il suo ruolo!

Comunque, senza inutili furie, poi anche decidere di ripetere l'esame.
[#6] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Lei si riferisce all'articolo della collega???! Comunque il mio pensiero er asolo per l'iperspermia, non debbo preoccuparmi più di tento?? Al limite più in la ripeterrò l'esame. Volevo solo sapere cosa fare per questa patologia, perchè leggo su varie enciclopedia che è una patologia. Grazie e cordialità
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è una "patologia" ma è semplicemente un dato di laboratorio che a volte può indicarci un problema a livello delle vie seminali ma questo si può stabilire solo dopo una attenta visita andrologica in diretta se naturalmente, alla ripetizione dell'esame, si confermerà il dato non regolare (astinenza sessuale raccomandata non superiore a 5 giorni).