Utente 169XXX
Buonasera. quando cammino ho a volte la sensazione di respiro corto. In queste occasioni ho raramente male al torace e un po' di dolre ogni tanto al braccio (che però varia col movimento) ma questo penso sia dovuto (a quanto mi ha detto il fisiatra) a una artrosi cervicale di cui soffro e dalla compressione cervicale mentre cammino (infatti non ho sempre dolore e anzi di recente anche camminando non ho mai avuto dolore nè al torace nè al braccio). Comunque un po' preoccupato (avendo letto della dispnea quale equivalente anginoso) ho effettuato ecg sotto sforzo, ecocardicolordoppler cuore, 3 ecg basali, rx torace e spirometria forzata. In tutti gli esami non è apparsa alcuna anomalia e sono risultati tutti perfetti. Posso stare secondo voi tranquillo, visti gli accertamenti, per problemi cardiaci? Può essere solo una questione di mancanza di allenamento (ho sempre fatto sport ma da circa sei mesi sono fermo a causa della artrosi cervicale in seguito a un colpo di frusta) mista a ansia (infatti quando cammino ho paura che mi manchi il respiro e così poi mi manca)? . La mancanza di respiro di cui parlo è una sensazione di non riuscire a riempire a pieno i polmoni . Ieri ad esempio ho fatto una passeggaiata in montagna e i primi minuti di salita avevo quella sensazione che poi è scomparsa man mano che proseguivo a camminare. Non avevo nè dolori al braccio nè al torace. Soffro anche di reflusso laringo faringeo.Il cardilogo che ha effettuato gli esami mi ha detto di ricominciare a fare sport perchè mi farebbe solo bene
Grazie
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
La negatività degli esami cardiologici che ha eseguito, fa escludere la causa cardiologica dei suoi sintomi (come peraltro confermato dal suo cardiologo di fiducia).
Ne segua i consigli.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la risposta. A volte, soprattutto col medico di fiducia in ferie, vengono dei dubbi..Meno male che ci sono anche siti come questo in cui si può avere un consiglio da medici esperti.
Grazie ancora e complimenti