Utente 148XXX
Salve, vorrei esporvi il mio problema.
Da anni soffro di oligoastenozzoospermia e di varicocele sx recidivante dopo operazione. una volta la conta era di 1000000 di nemaspermi, ora si aggira sui 7000000 ed è migliorata anche la qualità. Il mio andrologo mi consiglia di operarmi di nuovo di varicocele, questa volta però chirurgicamente, visto che prima ho effettuato una scleroembolizzazione, e penso che lo farò. La mia domanda però non riguarda la conta o la qualità bensì lo strano fatto che mi capita alcune volte quando vado al bagno: durante la defecazione, lo sforzo mi provoca la fuoriuscita di un pò di liquido seminale con caratteristiche fisiche diverse dal normale liquido seminale: è infatti più denso, alcune volte quasi tipo gel e mantiene quasi la forma di un cilindro semisolido. Non so se questo possa essere sintomatico di un problema specifico, o possa dipendere dal disturbo della fertilità o esserne causa. Dal mio andrologo ho fatto parecchie volte ecogafrie e esami vari (finanche analisi di marcatori tumorali) ma non mi ha mai detto di aver notato qualcosa di strano. Io però sento al testicolo sx come una piccolissima pallina come se fosse inserita in un dotto e una masserella di forma non regolare e grandezza di mezzo cm. Riguardo quest'ultima massa l'andrologo mi disse che era l'epididimo.
Vorrei in sostanza capire a cosa può essere dovuta questa strana fuoriuscita di liquido spermatico durante l'evacuazione, soprattutto quando non ho rapporti sessuali frequenti.Preciso infine di non aver mai avuto orgasmo asciutto. La ia vita sessuale è più che normale.
Grazie mille della cortese risposta e dell'utilissimo servizio che offrite alle persone.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quello è liquido prostaico che esce con l' aumento della pressione addominale e la pressione fecale attarverso le pareti intestinali. Da valutare col suo andrologo la presenza di possibile infiammazione prostaica.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

quando le feci ( particolarmente se solide) passano nel canale anale schiacciano la prostata e le vescicole seminali ( è lo stesso meccanismo del dito dell'urologo che valuta la prostata partendo dal basso) che possono espellere il liquidi seminale all'esterno.
in genere è un liquido senza spermatozoi. fenomeno presente in alcuni giovani se non si masturbano e in caso di "infiammazioni" prostatiche
si faccia vedere da uno specialista
cari saluti