Utente 416XXX
ho 44 anni, e fino ad'ora non ho mai avuto problemi per quanto riguarda l'erezione. da qualche giorno mi sono accorto che il mio pene non reagisce più come se di colpo fosse morto. di solito la mattina avevo un'erezione, ma adesso niente. sembra che non risponda più come dovrebbe. o provato a masturbarmi, ma niente, non succede niente, e se succede non è mai duro. è maledettamente moscio, un pezzo di carne molliccia... il mio medico curante dice che dovrebbe essere un problema di stress, ma in 44 anni di stress, non mi è mai accaduto. da premettere che ho dei bruciori all'interno del pene che sembrano adesso essere andati via con una cura antibiotica. ma quando ho provato a masturbarmi sentivo bruciore nell'eiaculazione.. è possibile diventare impotenti di colpo? grazie per la vostra attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
le cosniglio di effettuare nell'ordine una consulenza urologica ed un successivo inquadramento presso un medico esperto in psicosessuologia.

Cordialmente.

Stefano Garbolino
[#2] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2007
grazie per l'atttenzione...
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
un primo controllo di tipo Andrologico si impone: sarebbe anche ora vista la Sua età. Sarà lo stesso Collega che, facendo una diagnosi, La indirizzerà verso le terapie o gli ulteriori controlli necessari.
Ci tenga informati
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
sono d'accordo con gli Specialisti che mi hanno preceduto: effettui una visita andrologica onde inquadrare meglio il problema. Successivamente una consulenza psicosessuologica sarebbe indicata (anche perchè mi sembra che la situazione la stia stressando non poco a giudicare dalle parole che scrive)

Cordialmente

Daniel Bulla

dbulla@libero.it
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
completamente d'accordo con la visione del problema espressa nella sua risposta dal Collega BULLA.
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2007
Ringrazio tutti per l'attenzione. Volevo solo aggiungere che ho consultato uno specialista, il quale ha riscontrato una infiammazione della prostata. e mi ha prescritto i seguenti farmaci: serpens 320 mg e ciproxin 1000mg. Inoltre ho notato che ho una buona erezione durante la notte, ma sembra quasi che sia indipendente dalla mi volontà, nel senso come se non ci fosse collegamento con la mia testa, non so come spiegare, ma in pratica sembra che nonostante essa avvenga, sembra che io non possa diciamo così, amministrarla...
di nuovo grazie
[#7] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
con quali modalità Le è stata diagnosticata una "infiammazione" della prostata? E su quali basi Le è stata prescritta una terapia antibiotica? Si fa presto ...
Attendo ulteriori notizie.
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO