Login | Registrati | Recupera password
0/0

Pavor nocturnus, anche negli adulti?

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Pavor nocturnus, anche negli adulti?

    Salve, spero di inserire la domanda nella ''categoria'' giusta.
    Sono una ragazza di 21 anni, da mesi ho disturbi nel sonno; mi capita di urlare disperatamente, i miei familiari corrono a vedere cosa succede e mi trovano in piedi o seduta sul letto, chiedendo aiuto o comunque facendo movimenti come se volessi difendermi da qualcosa o qualcuno, insomma come incubi terribili ad occhi aperti, ma in tutto questo io continuo a dormire infatti la mattina non ricordo nulla di quello che è successo ma mi viene raccontato.. o comunque ho vaghissimi ricordi. Io urlo e mia madre tutte le volte corre da me e cerca di svegliarmi e tranquillizzarmi, perchè le sembro sveglia e magari sto ad occhi aperti, mentre invece io sto dormendo e non me ne rendo conto. Solo poi quando effettivamente mi sveglio mi rendo conto che non è nulla e mi riaddormento. Ma tutto quello che succede prima, non me ne rendo conto...
    Cercando informazioni su internet ho letto del pavor nocturnus che dovrebbe riguardare i bambini piccoli, ma effettivamente è esattamente quello che succede a me. Può svilupparsi anche negli adulti? E da cosa può dipendere? Secondo Voi cos'è, dovrei consultare uno specialista?
    Grazie in anticipo.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1944 Medico specialista in: Psichiatria
    Psicoterapia

    Perfezionato in:
    Psicologia

    Risponde dal
    2003
    Gentile utente,

    quello che descrive e' un fenomeno simile al sonnambulismo ed e' opportuno far valutare la situazione presso un centro del sonno.



    Dr. Francesco Saverio Ruggiero
    http://www.francescoruggiero.it
    http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    La ringrazio per la risposta...
    Quindi secondo lei dovrei sentire uno specialista? Secondo lei da cosa può dipendere? Comunque seguirò il suo consiglio e mi informerò per un centro del sonno nella mia città... Magari può dirmi in questi centri come viene affrontato il problema?
    Grazie ancora



Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28/10/2010, 09:44
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29/10/2010, 17:14
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10/11/2010, 12:03
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27/08/2010, 10:42
  5. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22/08/2010, 16:10
ultima modifica:  14/10/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896