Utente 180XXX
Salve...
E' ormai parecchio tempo che combatto con delle bollicine sul cuoio capelluto, principalmente sulla nuca, che sono sensibili ( doloranti ) al tatto...
Ho il sospetto che tutto nasca dal mio parrucchiere, mi spiego. Il mio parruchiere usa il rasoio elettrico sulla mia nuca non sterilizzato, di questo ne sono certo, perchè lo tiene semplicemente appoggiato sul davanzale, e poi sono ancora visibili i residui di capelli dei clienti precedenti... Sicuro è che lo scorrere del rasoio sulla nuca mi irrita sensibilmente le bolle ancora presenti, e nei giorni a seguire il fastidio ( le bollicine ) diventano insopportabili, poi col tempo un pò diminuiscono e l'irritazione, un minimo, diminuisce...ma ecco che ormai è ora di tornare dal parruchiere, e tutto ricomincia.... Mi chiedevo, è possibile che la causa sia la non corretta sterilizzazione degli attrezzi da lavoro??....cosa mi consigliate?...
Grazie mille anticipate...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente


eccettuato che dovrebbe perlomeno rivedere la scelta del suo barbiere visto quello che cortesemente ci racconta, direi che le cause della follicolite del cuoio capelluto sono tante; di sicuro la sua supposizione è valida rispetto alla possibilità di confricazione (sfregamento) della pelle rasata sugli indumenti, ma direi che sia proprio il caso di farsi visitare anche dallo specialista Dermatologo che saprà ben indirizzrla.

carissimi saluti