Utente 181XXX
Salve,
innanzitutto premetto che sono stato davvero un incosciente e ora ne pago le conseguenze.
un mese fa ho avuto un infezione urinaria e l urologo mi ha prescritto Levoxacin per 10 giorni e 20 giorni di riposo,buona alimentazione,ecc..
dopo un mese di astinenza da tutto..per "festeggiare" ho esagerato con l alcol e in piu ho avuto un rapporto orale e anale (non vaginale) non protetto con una sconosciuta.
premetto che non ho eiaculato, che il pene ,data la sbronza ,non l ho avuto mai in erezione totale e che nella prenetazione anale non c'e' stata nessuna difficolta'.
non avendo eiaculato,dopo il rapporto mi sono masturbato per parecchio tempo perche non riuscivo ad eiaculare, e nel giorno successivo, dato il mese di astinenza totale, mi sono masturbato numerose volte.
adesso,ho bruciore durante la minzione,e ho un arrossmento del glande un po sotto la punta.
premetto che sono un tipo ansioso e che cmq andro' lunedi in un centro per malattie veneree per fare tutti gli accertamenti.
le scrivo semplicemente per cercare magari nel frattempo un po' di tranquillita',per sapere se magari l arrossamento e il bruciore sono dovuti all eccessiva amsturbazione e sfregamento.
vi ringrazio in anticipo.
cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ansioso si,ma anche "distratto".Non metta tutto nello steso calderone ed attenda,tranquillo,la prossima visita specialistica, ripromettendosi di gestire in modo corretto,per il futuro,la propria sessualita'....Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per il consulto..
guardi piu' che distratto mi sento davvero uno stupido,sono sempre stato cosi attento nella mia vita a queste cose,ma mi sa che stavolta l ho fatta grossa.
cmq,guardando foto su internet,il mio caso appena descrittoLe assomiglia ad una balanopostite.
cmq tra qualche ora mi reco in pronto soccorso per un consulto e magari farmi visitare da un altro urologo per avere piu' pareri.
voglio fare anche il test dell hiv.
ho letto che esistono dei farmaci da prendere entro le 72 ore dal rapporto scoperto, e' vero questo??
e che il test e' possibile effettuarlo dopo circa un mese,poi 3 mesi e dopo 6 mesi.
che ansia che ho...
[#3] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
sono andato in ospedale ma e' domenica e non fanno visite di questo genere.
mi hanno consigliato di andare in un centro malattie infettive ma e' aperto dal lunedi al venerdi e mi tocchera' aspettare domani mattina.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...noi siamo qui.Cordialita'.
[#5] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Salve,
sono andato lunedi in un centro mts, ho fatto il tampone e le analisi del sangue e una visita generica ai genitali:il dottore non ha riscontrato niente di anomalo al pene ma lunedi sapro' i risultati degli esami per quanto riguarda sifilide e malattie st,mentre per quanto riguarda l hiv devo aspettare 30 giorni e poi devo rifarlo dopo 3 mesi.
il medico mi ha spiegato che avendo io una vita sessuale non troppo attiva nell ultimo anno ed essendo stato l unico rapporto scoperto della mia vita praticamente,le percentuali di contrarre l hiv sono molto basse,anche se,quel minimo rischio c'e'..
non mi resta che aspettare allora.
a risentirci presto,speriamo con ottime notizie.
grazie.
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tranquillo.Cordialita'.