Utente 182XXX
Buonasera,
con la speranza di non aver sbagliato sezione vorrei chiedervi un parere.
Questa sera durante il pasto ho avvertito un senso di forte oppressione al petto, calore intenso lungo gli arti superiori.. poi il senso di oppressione si e' spostato alla testa per scomparire completamente dopo circa 20 minuti.
E' la seconda volta che mi capita questo e sempre durante il pasto,molti anni fa ho avuto gli stessi sintomi una mattina al risveglio, non si sono riproposti più fino a qualche mese fa e questa sera.
Il giorno prima ho accusato per tutto il giorno dolori al petto e alla schiena con qualche vertigine ma non ho dato peso alla cosa imputandola alla solita debolezza.
Da precedenti visite non soffro di patologie cardiache ma sono un po' turbata perché i sintomi arrivano all'improvviso e non in momenti di agitazione o nervoso.
Ho 27 anni, Conduco una vita normale, seguo una dieta vegetariana ( ma da poco )
fumo e non bevo più abitualmente.
In attesa di una vostra risposta ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il suo sintomo, è molto generico e difficilmente riconducibile all'attività cardiaca. Sembrerebbe in effetti un problema di natura a pertinenza gastro-enterica. Ne parli eventualmente con il curante se il fenomeno dovesse ripetersi. Non fumi, ovviamente.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la sua risposta e per la velocità con cui questa e' arrivata!
Oggi di tutto resta solo un po' d'affanno .
Lunedì andrò dal medico curante e mi farò prescrivere tutti gli esami del caso..
Tenterò di diminuire con il fumo, anche se questa sarà la parte più difficile.
Grazie ancora e buon lavoro!