Utente 183XXX
sono stato operato di varicocele sinistro di 3 grado con legatura bassa il 10 settembre 2010.
il 15 novembre ho effettuato un ecodoppler di controllo ed con il risultato che a soli due mesi dall'intervento ho ancora il varicocele sinistro di 2 grado.
ora mi sorge un dubbio ?
l'operazione è stata sbagliata, oppure è una naturale causa di recidiva non prevedibile ?
cosa devo fare ora , cosa mi consigliate ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
il varicocele è può sicuramente recidivare , ma la necessità di un intervento dipende molto se tale patologia incide sulla fertilità.
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
dopo varie indagini ho scoperto che il varicocele è stata la causa della mia ridotta fertilità , pertanto mi è stato consigliato l'intervento anche perchè associato a dolore e fastidio.
ma la domanda più importante che mi pongo è la seguente:
1) può un varicocele recidivare dopo soli 2 mesi dall'intervento cioè nel senso se prima dell'intervento era di 3 grado come posso avere ora dopo 2 mesi un varicocele di 2 grado ?
forse è stato sbagliato l'intervento , o sono solo cause naturali. questo è il mio problema più importante.
grazie
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente in genere quando un varicocele viene trattato questo viene eliminato del tutto, ora personlmente non evendola visitata ne seguito il suo intervento non posso essere più specifico, resta però il mio dubbio nella validità di tale intervento all' età di 34 anni
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

una volta considerata l'indicazione alla correzione chirurgica del varicocele va tenuto conto che il tasso di recidive varia sull'ordine del 5-15% ed esistono anche i casi di non adeguata terapia chirurgica
ne parli con il suo specialista
o con altro diverso
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo Dott. Pozza la ringrazio tanto per la risposta.
io ho effettuato di mia spontanea volontà l'ecodoppler in quanto a distanza di due mesi dall'intervento sento ancora senso di pesantezza, fastidio e calore nella parte sinistra dello scoto.
proprio ieri ho parlato con il chirurgo il quale mi ha risposto
1) il controllo ecodoppler andava effettuato a distanza di 7-8 mesi
2) che l'intervento è andato benissimo e il fatto che risulti che c'è ancora un 2 grado è dato dal fatto che le vene sono trombizzate a causa dell'intervento, e che devo ancora aspettare un po.
sinceramente sono molto perplesso, gentilmente vorrei sapere se è fondato quello che ha detto il chirugo, oppure sono giustificate le mie perplessità.
grazie