Utente 429XXX
Salve, ho 18 anni e mi sono accorto che di solito dopo una partita di calcetto di 1-2 ore il mio battito cardiaco nonostante stia a riposo per 40-50 minuti il cuore ha una frequenza di 110-120 bpm inoltre durante la giornata avverto extrasistoli ho fatto analisi del sangue tiroide e tutte le visite cardiologiche ed è tutto ok.Volevo sentire un vostro parere, quando ho questa tachicardia che poi passa con un po di tempo devo preoccuparmi o posso stare tranquillo come ha detto il mio cardiologo? Dovrei seguire qualche terapia nonostante l'ètà e il cuore sano?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi
48% attività
0% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Nelle visite cardiologiche è stata inclusa l'ECO COLOR DOPPLER per controllare l'apparato valvolare oppure hai fatto solo un ECG?

Come fai ad avvertire le extrasistoli? Cosa senti?
Latua attività sportiva è preceduta e accompagnata da un adeguato allenamento oppure fai sporadicamente questi sforzi? Un atleta adeguatamente allenato alla lunga diventa bradicardico..

Hai fatto caso se anche in altre condizioni "ansiogene" oltre a quelle competitive-agonistiche, hai gli stessi sintomi? Se ci sno altre situazioni in cui si scatena la tachicardia è utile anche dosare le catecolamine. Infine accertati se hai dei problemi alla schiena (ad esempio cifosi) e non ignorare eventuali attacchi di panico...

Escluso il tutto lascia galoppare il tuo cuore e corri ragazzo! Corri, senza alcuna paura!
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2007
Si ho effettuato anche l'ECO COLOR DOPPLER ed anche quello perfetto, le extrasitoli le avverto sia sotto sforzo che a riposo(anche se non tutti i giorni) e prima che mi informassi sembrava un attacco di cuore perche avevo la sensazione che si fermasse il cuore e poi iniziasse a battere di nuovo e piu intesamente.Non ho valutato problemi alla schiena è importante? Infine le rispondo che svolgo sporadicamente attività sportiva senza un adeguato allenamento.
[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi
48% attività
0% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non siamo però sicuri che la riferita"tachicadia" con "extrasistoli" non sia solo una personale convinzione, erchè al momento in cui succede bisognerebbe verificare se di queste sintomatologie effettivamente si tratti.
Affinchè non sviluppi delle preoccupazioni eccessive in merito al cuore (ma la struttura è ok, non preoccuparti) e per togliere ogni dubbio, non resta che fare l'ultima indagine su quest'organo in modo da toglersi ogni "pensiero": monitorare per 24 ore la situazione con un Holter che è un apparecchietto che si deve portare dietro tutta la giornata (fissato con elettrodi-cerotto) e che registra ogni variazione del ritmo; natualmente si devono svolgere tutte le attività regolarmente. Cosi si saprà se i sintomi sono reali o se siano solo sensazioni.

Escludi del tutto che possa trattarsi, invece, di semplice ansia legata a momenti particolari o a crisi di panico o magari a determinati alimenti? Prova a prendere un leggerissimo ansiolitico, magari anche di tipo vegetale (ad esempio tiglio, valeriana, camomilla) secondo le indicazioni dell'erborista e senza esagerare perchè anche la camomilla in eccesso può dare tachicardia..

E che mi dici di fumo.. e caffè?
[#4] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2007
Ho già effettuato l'holter anche se quel giorno non ho fatto una partita e nessuna particolare attività fisica perchè poi ho fatto la prova sotto sforzo il giorno dopo. Secondo il cardiologo oltre qualche extrasistole sporadiche sia ventricolari che sopraventricolari non ci sia nulla che non va. Per quanto riguarda invece la prova di sforzo mi ha detto che non ho resistito tanto e che quindi non sono allenato, in realtà mi fermai perchè un po ansioso della prova è quindi il cuore batteva velocissimo.Per quanto riguarda il caffe non ne prendo e nemmeno fumo.Sarebbe forse meglio come lei mi ha consigliato prendere qualche leggero ansiolitico, infatti una partita di calcio è giocata con molta tensione ed emozioni che probabilmente scatenano in me una tachicardia, mi chiedevo se una normale camomilla che si trova nei centri commerciali va bene o dovrei prenderla in erboristeria. Intanto la ringrazio delle risposte
[#5] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi
48% attività
0% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Va bene una normale camomilla (leggera perchè altrimenti ha l'effetto contrario), oppure qualche goccia di valeriana (erboristeria).
cordialmente