Utente 613XXX
Gent.mi dottori,
tre giorni fa ho acquistato dei fementi lattici in capsule contenenti anche delle vitamine del gruppo b.
Il pomeriggio ho assunto la prima capsula e dopo qualche ora ho iniziato ad avvertire aria nell'intestino.Durante la notte ho accusato un dolore di media intensita' al basso ventre che mi ha svegliata.Il giorno dopo ho dimenticato di prendere la capsula e la notte non ho accusato nessun dolore.
Il terzo giorno ho assunto la capsula,sempre di pomeriggio,e la notte ho accusato un forte dolore,misto a bruciore,all'ano che mi ha costretta ad alzarmi dal letto.Ho notato che il dolore si alleviava nella posizione seduta.
credete che questi sintomi possano essere riconducibili ai fermenti lattici? E per quale motivo mi hanno creato tali disturbi?Potrebbe esserci qualche problema a livello intestinale? Ho sempre sofferto di stipsi ma da qualche mese il problema si e' accentuato.Sono donna,ho trentaquattro anni.Grazie per il tempo che vorrete dedicarmi.Saluti cordiali.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
generalmente l'assunzione di fermenti lattici non causa disturbi come quelli da lei elencati, a meno che lei non abbia delle intolleranze specifiche, difficilmente diagnosticabili via internet.
Tuttavia sarebbe opportuno sapere perchè ha iniziato ad assumerli ? Chi glieli ha prescritti ?

Cordialità ed un saluto a Foggia mia città adottiva
[#2] dopo  
Utente 613XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo dottore,
la prescrizione non mi e' stata fatta da alcun medico,ho deciso da sola di assumere i fermenti lattici perche' ho avuto l'influenza e volevo dare una mano al mio intestino dopo aver assunto diversi farmaci.Crede che ci sia una correlazione con il fatto che ultimamente quando mangio lo yogurt mi pizzica la gola? Sono anni che lo mangio e non mi e' mai successo prima,ho cambiato anche marca e gusto ma ho sempre lo stesso disturbo.Anche i fermenti lattici li ho assunti diverse volte in passato ma non ho mai avuto problemi.Grazie dottore per la tempestiva risposta,Foggia ricambia i saluti.
[#3] dopo  
Utente 613XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo dottore,le chiedo cortesemente di rispondermi appena le sara' possibile.Grazie,saluti cordiali.
[#4] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
mi perdoni ma pensavo di averle già risposto precedentemente quando le ho scritto che "generalmente l'assunzione di fermenti lattici non causa disturbi come quelli da lei elencati, a meno che lei non abbia delle intolleranze specifiche, difficilmente diagnosticabili via internet.".
L'assunzione di fermenti lattici e/o diversi farmaci tuttavia andrebbe sempre concordata con il suo medico curante che , a differenza di chi le scrive via internet, la conosce, ha la possibilità di visitarla e di prescriverle una terapia dopo aver formulato una ipotesi diagnostica.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 613XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo dottore,
concordo pienamente con lei sul fatto che non si possono fare diagnosi via internet,ma vorrei semplicemente sapere come mai, in precedenza,un prodotto come i fermenti lattici, non mi ha mai creato dei disturbi mentre questa volta i dolori mi hanno addirittura tenuta sveglia per buona parte della notte;inoltre un dolore cosi' singolare (all'ano) non lo avevo mai accusato prima.
Tendo a precisare che spesso il mio medico di base mi prescrive,durante l'influenza o per regolarizzare l'intestino,i fermenti lattici.
Cosa puo' essere cambiato nel mio intestino? Puo'esserci un'infiammazione il tale sede che ,stimolata dai fermenti,puo' avermi creato il disturbo?
Grazie di nuovo dottore,saluti cordiali.
[#6] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
il problema fondamentale secondo me è capire cosa le ha dato fastidio. Lei attribuisce i suoi fastidi all'assunzione di fermenti lattici mentre io penso che un dolore continuo a livello anale che tiene svegli per una notte sana potrebbe essere attribuito ad una patologia locale. Per questo le consiglio di effettuare, in caso di persistenza dei disturbi, una visita dal suo medico curante o da uno specialista proctologo.

Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 613XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore,saluti cordiali.