Utente 187XXX
Buon giorno , sono un uomo di 40 anni e vorrei porVi un problema:
sono più di 3 mesi che non mi masturbo più ( che non eiaculo ) , cosa che mantengo senza alcun problema ; dopo più di 22 anni in cui mi sono masturbato
assiduamente ( ho avuto la prima masturbazion-eiaculazione a 17 anni ).

Anche durante i Rapporti sessuali , peraltro non molto frequenti (ogni 2-3 mesi)
non eiaculo più anche se sono molto belli facendomi raggiungere l'orgasmo.

Durante tali rapporti non mi eccito facilmente , basandomi molto sui preliminari e su un fatto mentale ; aggiungo che non ho una buona erezione (nei rapporti), e che la stessa la perdo dopo un poco.

Sempre per quanto riguarda le Erezioni (al di fuori dei rapporti sessuali) , quelle diurne sono assenti , quelle notturne sono sporadiche e mai accompagnate da emissione di sperma ; anche se talvolta ho degli Orgasmi (secchi?).

Se continuo a non eiaculare ( posso farlo senza difficoltà) , potrei avere dei problemi ;alla prostata , ai testicoli?
Io sono felice della mia situazione , mi preoccupo solo della mia salute.

Saluti e Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore, credo che il suo caso vada inquadrato da un andrologo non virtuale ma reale il quale si potrà avvalere della visita e potrà eseguire degli esami.Alcuni farmaci come gli alfa litici possono provocare eiaculazione retrograda, cosi come interventi chirurgici o malattie neurologiche.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio , cordialmmente .

Saluti.