Utente 188XXX
Gentile dottore,
Il mio ragazzo ha rapporti protetti con il preservativo da 5 anni, ma ora io ho cominciato ad assumere la pillola e vorremmo avere dei rapporti completi.
Il problema è che lui ha sempre avuto una sensibilità abbastanza accentuata al pene, che finora ha risolto con i preservativi ritardanti. Ora vorrebbe riuscire ad avere un rapporto sereno senza avere paura di rovinare tutto con la sua precocità.
Lui mi ha detto che ha pensato di farsi circoncidere. Un amico circonciso mi ha detto che dopo l'intervento la sua sensibilità è andata scemando, ma lui non ha mai avuto i problemi di "durata" che ha il mio ragazzo. Non esistono degli esercizi di desensibilizzazione? La circoncisione può essere la migliore risoluzione al problema, la migliore?
la ringrazio
attendo risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

non mettete il carro davanti ai buoi.

In questi casi il primo passo è consultare un esperto andrologo e con lui valutare attentamente la situazione clinica del suo ragazzo e poi pensare ad eventuali strategie terapeutiche.

Nel frattempo, se desiderate poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale vi consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.