Utente 158XXX
Gentili dottori,
purtroppo a mio padre e' stato diagnosticato il cancro al colon, che adesso sta curando con chemioterapia adiuvante. Ora, io ho 40 anni e la possibilita' in questo momento di eseguire una colonoscopia in un ottimo ospedale e - cosa molto gradita! - in anestesia generale. Di tanto in tanto (da molti anni) ho dolori addominali non meglio identificati (cosa comune nelle donne, mi rendo conto) ed anche le emorroidi. E' indicato che io faccia la colonoscopia a quest'eta'?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La colonscopia, nei pazienti con familiarità, deve essere eseguita 10 anni prima dell'età in cui al genitore è stata diagnoticata la malattia.
Per esempio: se il genitore ha avuto il tumore a 50 anni i figli dovranno sottoporsi a colonscopia a 40 anni.
Ovviamente questo non è il suo caso per cui dovrà sottoporsi a colonscopia, in base alle linee guida, con l'età di 50 anni (età da cui inizia lo screening nella popolazione generale). Eseguita la colonscopia dovrà sottoporsi a controlli triennali. Ovviamente la prima colonscopia sarà anticipata qualora ci fossero dei sintomi sospetti per patologia del colon.

Quello che al momento posso consigliare e fare l'esame per il sangue occulto fecale.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto per la celere e chiara risposta.