Utente 196XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 37 anni peso 76 e alto 180 cm. Quello che vorrei rilevare e che da circa un mese all'improvviso mi sento come se avessi un motore acceso sulla bocca dello stomaco ,una vibrazione forte e fastidiosa che si protrae anche a gambe petto con tachicardia. Premetto che sono un soggetto molto ansioso e soffro spesso di attacchi di panico ed in passato sono andato da due specialisti cardiologi dove mi hanno detto di stare tranquillo che il cuore era ok. Siccome vivo sempre nella paura che il mio cuore faccia bizze ho sempre bisogno di certezze e chiarimenti da parte di persone specializzate.vorrei chiedere :
1) queste vibrazioni sono dovute al mio cuore?
2) me le creo io ?
3) puo essere forse ernia jatale?
Ogni volta che mi vengono ( ormai tutti i giorni) poi prendo degli ansiolitici e dopo un oretta passa tutto ma io vivo nel terrore che abbia problemi al cuore.
Grazie in anticipo della vostra considerazione
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sua sintomatologia potrebbe esser connessa ad una alterata attività gastrica e/o esofagea (ernia jatale?, malattia da reflusso?, gastite?, esofagite?) magari esacerbata ed amplificata dal suo stato ansioso, che si riflettono sull'attività cardiaca, dando luogo probabilmente ad extrasistoli o a brevi periodi di tachicardia. Probabilmente, quindi, i suoi disturbi sono di origine gastroenterologica e non cardiaca. Ne parli necessariamente con il suo curante per gli eventuali accertamenti diagnostici.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore,quindi lei escluderebbe il cuore? Per via di attacchi di panico in 4anni che ne soffro sono andato tre volte al ps e poi da due cardiologi privati a torino dove in totale avro fatto 5-6 ecg e sempre con il cuore agitato ma hanno sempre rilevato un ritmo sinusale perfetto. Secondo lei escludo completamente il fattore cuore o meglio approfondire ? Holter 24 h ecocardiogramma ecc? Oppure meglio agire sul lato psicologico della mia ansia e come ha detto lei puntare sul sistema digerente?
Nb: a volte ho Qualche exrtrasistole ma sporadiche.
La ringrazio infinitamente dottore
Saluti