Utente 200XXX
Buongiorno,
sono un maschio di 29 anni in perfetta salute.
Recentemente (3 settimane fa) ho eseguito un crosslinking presso l'ospedale di Reggio Emilia all'occhio destro.
Da quì tutto ok, sono rimasto a casa in risposo per due settimane e dopo 3 giorni dall'operazione mi è venuta la febbre. (Massimo ho avuto 38).
Inizialmente mi sembrava di aver un dolore sotto l'ascella sinistra (dove mi provavo la temperatura) che mi si radicava sulla parte sinistra del petto con fitte molto dolorose. Non ci ho fatto molto caso inizialmente visto che stando troppo fermo e dormendo molto accusavo dolori alla schiena e non solo....
Dopo alcuni giorni mi è venuto male anche nell'altra ascella, ma non ho mai riscontrato ghiandole gonfie al tatto. Passati altri 2 giorni mi si è gonfiata una ghiandola nell'attaccatura dei capelli nella parte sinistra, non fa male al tatto ma è dura e rigida e provo dolori muscolari nella zona adiacente (questa dopo 2 settimane è ancora gonfia). A susseguirsi mi sotto la mandibola (anche quì sento una pallina più piccola ma su tutto il bordo, a pressione, fa male) nel collo sul fianco sinistro, un altra in corrispondenza sul lato destro, sotto il seno destro con forte dolore e nel fianco.
Ogni giorno sembra che ne esca una nuova. Ad oggi non ho febbre ma nel periodo che ho avuto la febbre e dopo per 1 settimana di notte ho sudato parecchio.
Oggi vado dal medico ma leggendo qua e la mi stà venedo un po’ di ansia (sono una persona molto ansiosa!!)
Potete dirmi o spiegarmi tutti questi fenomeni?
Grazie anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
E' importante farsi visitare ed eventualmente eseguire esami ematici e terapia medica. Potrebbe essere un'infiammazione normale senza grossi problemi ma solo una visita medica può risolvere questo dilemma. Mi dispiace di non poter aiutare di più
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Grazie al momento della risposta.