Utente 928XXX
Buongiorno dottori
sono un ragazzo di 23 anni,ho notato che abbassando il prepuzio facendo uscire fuori il glande,subito al di sotto di esso avevo una vena un po ispessita; ieri,facendo del sesso (abbastanza violento) con la mia ragazza, ho avvertito un dolore, ho controllato il pene e ho notato che lì dove c'era la vena ispessita(che mi prudeva anche) si è formata una bolla, la pelle è molto tirata quasi come se volesse scoppiare.E' come se la vena si fosse rotta e fosse fuoriuscito del sangue formando la bolla. Non avverto dolore, nè difficoltà nella minzione e nell'erezione in quanto la questa bolla sembra sia localizzata sul prepuzio interno. Non ho mai avuto operazioni.
Sto trattando questa bolla con reparil-gel.
La mia domanda è: va bene se continuo con questa terapia?
mi devo preoccupare?
devo astenermi dal sesso? se si per quanto tempo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,e' difficile valutare il quadro clinico per via telematica.Credo si tratti piu' di un problema legato allo sfregamento che ad uno stravaso ematico.Ovviamente l'ipotesi va confermata o smentita da una visita diretta.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille. Qualora fosse travaso ematico i tempi di recupero quali sarebbero? faccio bene a usare il reparil? lo chiedo solo a scopo informativo in quanto in settimana andrò a visita,ma sono preoccupato e vorrei un consiglio. Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...attendiamo l'esito della prossima visita.Cordialita'.