Utente 249XXX
Salve premetto che nel 2007 mi è stato riscontrato un varicocele di III grado che non era da operare dopo aver fatto esami al liquido seminale e ecodopler. grazie alla convenzione del ministero della salute ho effettuato una visita andrologica qualche settimana fa, dove il medico mi riconferma quanto era stato riscontrato nel 2007 dicendomi che dall'esame del liquido seminale fatto nel 2007 non era da operare ma che comunque il volume dell'eiaculato all'epoca era scarso e mi chiede di ripetere l'esame.
esame eseguito giorno 6 c.m.

risultato:

astinenza:4giorni

colore:avorio

Coagulo:presente

Viscosità:regolare

Liquefazione: 30min (15-60 min)

Volume: 1ml

PH: 7,9

Concentrazione: 120 milioni/ml

N. Totale: 120 milioni/eiaculato

Motilità 1h

Progressiva 21%
Totale: 52%

Morfologia
Tipici: 28%
Atipici: 72%

Leucociti: 1,2 < 1 milione/ml
Elementi linea spermatogenetica: 1/100 spermatozoi

cosa significano tutti questi valori? quale diagnosi si deve dare a questo test?
grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il varicocele non necessariamente crea infertilita' ma,nel Suo caso,rivauterei la prognosi,considerata anche la Sua giovane eta'.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2007
ma dall'esame fatto cosa si nota?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la motilita' non e' brillante...Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2007
grazie...