Utente 202XXX
Buongiorno,
vorrei sapere se i valori dello spermigramma possono essere considerati "normali" per la fertilità.

Metodo WHO 2000

CARATTERI CHIMICO-FISICI
Volume 4,0mL
pH 7,8
Aspetto proprio
Viscosità Fisiologica
Fluidificazione a 45’ Completa

ESAME MICROSCOPICO
Conta nemaspermica 97.000.000 /mL
Conta nemaspermica/eiaculato 388.000.000

MOTILITA’ ALLA SECONDA ORA
Lineare Veloce 25%
Lineare Lenta 0%
Discinetica 5%
Agitatoria in Loco 5%
Immobili 65%

MORFOLOGIA NEMASPERMICA (400x)
Forme tipiche 40%
Forme atipiche 60%
Teste amorfe, colli angolati, residui citoplastici, code avvolte, code mozze.
Leucociti 200.000 /mL
Emazia Assenti
Cellule germinali Rare
Cellule epiteliali Assenti
Zone di spermioagglutinazione Alcune specifiche
Flora Microbica Assente


Grazie in anticipo per la risposta,
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
nel suo spermiogramma sembra che ci sia una riduzione di motilità degli spermatozoi per il resto i parametri mi sembrano nella norma.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la celere risposta dr. Scalese,

dalla sua esperienza (capisco che non esistono regole generali e valide per tutti, con questa motilità la mia fertilità di quanto è compromessa?

A cosa potrebbe essere dovuto? Varicocele?

C'è una qualche cura per aumentarla?

Grazie mille!
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
1) prima di esprimere un parere definitivo sono solito eseguire lo spermiogramma almeno 3 volte (facendo poi una media) specie nei casi al limite come il suo;
2) La fertilità è determinata dalle caratteristiche della coppia e non del singolo perciò non si può esprimere nessun giudizio sicuro.
3)E' ovviamente necessario escludere la presenza di varicocele anche se dopo i 35 anni ha un significato clinico marginale
3)Previa verifica del profilo ormonale si può provare a "nutrire" meglio gli spermatozoi con terapia adeguata
[#4] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie ancora per la risposta,

provvederò a ripetere lo spermiogramma per altre due volte. Conviene farlo a distanta di una settimana (sempre rispettando il consueto periodo di astinenza) oppure con un tempo più lungo?

Per quanto riguarda il profilo ormonale, avevo già in programma di effettuare queste un analisi che, tra l'altro, prendesse in considerazione anche questi valori:

TSH – FT3 – FT4
TESTOSTERONE TOTALE
TESTOSTERONE LIBERO
FSH – LH
PROLATTINA
CORTISOLO
DHEA-S
BETA-ESTRADIOLO
DHT
VITAMINA D



c'è qualche altro parametro da valutare?

Grazie e buona giornata
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
1) Può essere sufficiente anche se non c'è una regola ne ltempo di esecuzione fra uno spermiogramma ed un'altro, l'importante è rispettare i giorni di astinenza (assuma in questa fase buone quantità di frutta).

2)Come esami di prima linea sono sufficienti
[#6] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Grazie per il commento sul mio blog.
Auguri per una serena Pasqua!
[#7] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie a Lei,

Auguro una serena Pasqua a Lei e ai suoi cari.

saluti
[#8] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera dr. Scalese,

Le scrivo ancora in quanto questa mattina ho ritirato i risultati degli esami che Le avevo scritto.
A parte un po' di colesterolo alto (211) che mi sembra molto strano dato che faccio sport tre volte a settimana, che seguo una dieta povera di grassi e che ho circa il 9% di massa grassa.... ho notato che ho la Prolattina un po' alta 27,44 ng/mL ed anche i liveli di Testosterone, seppur nel range, sono sui "minimi".

in dettaglio:

TSH 0,94
FT3 2,64
FT4 1,18
TESTOSTERONE TOTALE 4,7
TESTOSTERONE LIBERO 12
FSH 3,1
LH 2,5
PROLATTINA 27,44
CORTISOLO 11,6
DHEA-S 121
BETA-ESTRADIOLO 14
DHT 374,3
VITAMINA D 32,50

ho letto un po' quà e là e sembra che questo quadro possa essere una possibile causa dell'anomalia nello spermiogramma.

Cosa ne pensa? Come può essere corretto e quale portebbe esserne la causa (stress, stanchezza fisica)?

Grazie ancora per il suo aiuto,



[#9] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Potrebbe esserci una correlazione, ma sul da farsi è utile consultare un andrologo in diretta per una valutazione globale della situazione.
[#10] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la sua risposta,

seguirò il suo consiglio,

Buona giornata
[#11] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!
[#12] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno dr. Scalese,

la contatto nuovamente per capire se qualche modo per "nutrire" gli spermatozoi prima di rifare lo spermiogramma.

Attualmente, per motivi sportivi, assumo un multivitaminico (A,D,B1,B2,PP,B6, ac. folico, ac. pantonenico, B12, C,E,calcio, magnesio, fosforo, ferro, rame, zinco, cromo) e il Berocca (grupp B).

può consigliarmi qualche prodotto più idoneo per questo "nutrimento"?

grazie mille,

[#13] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Spiacente ma eventuali prescrizioni terapeutiche possono essere fatte solo dopo attenta valutazione clinica.
[#14] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
grazie lo stesso dr. Scalese,

cordiali saluti
[#15] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!