Utente 205XXX
sono un uomo di 43 anni. sono sposato felicemente con una donna di 40.purtroppo dalla nascita del secondo bambino non abbiamo avuto piu' una vita sessuale regolare per continue vaginiti di mia moglie. anche ad oggi dopo tante cure omeopatiche e no riusciamo si e no ad avere due o tre rapporti al mese e bisogna essere sempre sul chi va la' poiche' se il rapporto dura un po' di piu' del solito il giorno dopo lei poverina ha subito prurito.la situazione e' divenuta frustrante sia per me che per lei.
qundi di comune accordo abbiamo deciso di avere una vita sessuale un po' diversa.tutte le sere facciamo sesso senza orgasmo(baci, carezze, massaggi).
diciamo che va anche bene perche' ci divertiamo e siamo tornati ad avere quel contatto fisico che nell'ultimo periodo ci era venuto a mancare.
solo che a me e' venuto un dolore ai testicoli e al basso ventre. sicuramente e' dovuto al fatto che non c'e' eiaculazione (mi e' gia' successo).vi chiedo gentilmente: mia moglie deve per forza masturbarmi(non la mai fatto e non vuole farlo) o e' possibile magari con qualche farmaco avere una vita sessuale senza orgasmi. vi ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore, se una stimolazione erotica non è seguita ad una eiaculazione e ciò ,peggio ,si ripete periodicamentre si possono verificare dolori testicolari e prostatite. Cerchi di risolvere il problema di sua moglie per riprendere una regolare e salutare vita sessuale.

Distinti salute.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,la eccitazione sessuale si magnifica con la montata orgasmica che esita nell'eiaculazione...Credo che non vi sia un rimdio farmacologico alla Sua richiesta...Punterei a risolvere definitivamente la sintomatologia infiammatoria della moglie.Cordialita'.
[#3] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille della risposta. comunque per oggi cosa posso fare per farmi passare il dolore? premetto che mi fa piu' amle se cammino difatti stamattina pareva fosse passato. grazie di nuovo