Utente 205XXX
salve,

Ho 24 anni.Stamane mi sono svegliato con un fastidioso prurito al pene: nell'ispezionarlo, mi sono accorto di avere delle bollicine rosse sulla superficie del glande e quest'ultimo appariva irritato, come d'altronde la parte sottostante. Da premettere che la causa sessuale è da escludere dal momento che, aimè, non ho un rapporto da diverso tempo.

Per dare un quadro più completo della mia situazione posso dire che sono un tipo molto attento all'igiene intima (mi lavo per lo meno 2 volte al giorno).
Ancora: la scorsa settimana ho subito un'intervento di lussazione di un dente incluso e il medico mi ha prescritto una settimana di antibiotico (VELAMOX 1g Amoxicillina) e eventualmente (cosa che è accaduta) degli antinfiammatori in caso di dolore acuto.La coincidenza è che "questo sfogo" si è manifestato subito dopo aver terminato la terapia antibiotica.

Mi chiedevo se questi farmaci possano essere stati la causa di questo disturbo, se sapeste dirmi di cosa potrebbe trattarsi e
se il medico curante puo' indirizzarmi nella giusta direzione da intraprendere.

Volevo precisare che non ho mai sofferto di questi problemi, mi trovo in serio imbarazzo e quindi necessiterei di informazioni precise che possano aiutarmi a risolvere tale problema nel minor tempo possibile.

In attesa di una vostra risposta vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione concessami.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
I medicinali possono creare reazioni dermatologiche di questo tipo specie se è la prima volta che assume questo tipo di farmaci; comunque è bene che ne parli con il suo curante.