Utente 107XXX
Gentili dottori,

sono un ragazzo di 30 anni e vi scrivo per avere alcuni chiarimenti. A seguito di alcune fitte al cuore soprattutto al pettorale sx con senso di nodo alla goloa e ansia ho fatto un ecocardiogramma dal quale è risultato quanto segue:

ATRIO SX 33 regolare
MITRALE regolare
VENTRICOLO SX dtd 51 dts 31 siv 10 pp 10 fe 65%

AORTA 31 regolare, tricuspide, normale arco ed aorta toracica discendente
ATRIO DX regolare
TRICUSPIDE regolare
VENTRICOLO DX regolare
POLMONARE regolare
PERICARDIO regolare

DOPPLER-COLOR regolare

CONCLUSIONI: eco mono-bidimensionale e colordoppler nei limiti fisiologici

Sia il cardiolo che il mio medico di famiglia attribuiscono queste fitte o a dolori intercostali o a problemi dispeptici dovuti ad ansia

Le domande che vi pongo sono 2:
1) sono normali i valori relativi al ventricolo sx?perchè sono gli unici ad essere esplicitati nel referto?
2)Devo fidarmi della loro diagnosi o dovrei approfondire con altri accertamenti?

Sicuro di un vostro cortese riscontro in merito vi ringrazio anticipatamente

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
1) I valori relativi al ventricolo sinistro sono tutti ampiamente nei limiti della normalità. Naturalmente non posso sapere perchè il collega che ha eseguito l'indagine ha riportato nel referto solo questi dati.
2) Non vedo perchè non dovrebbe fidarsi dei Suoi medici. Se però i sintomi dovessero persistere, si faccia visitare nuovamente per evidenziare la possibilità di una causa relativa ad altri organi o apparati (a solo titolo di esempio, un reflusso gastroesofageo o uno squilibrio tiroideo potrebbero provocare una sintomatologia simile).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta dott. Fedi,

le volevo anche dire che a gennaio di quest'anno ho anche fatto un ECG per motivi sportivi (palestra): anche questo è risultato normale.

Posso stare tranquillo circa le condizioni del mio cuore?a volte quando sento queste fitte penso subito che da un momento all'altro possa essere colpito da un infarto,ho la sensazione di "sentire" battere il mio cuore nel petto (non credo sia tachicardia perchè non è veloce ma piuttosto una specie di "tonfo", onomatopeicamente parlanto sento "bum, bum, bum")......possibile un infarto a 30 anni?

PS: fumo 8 sigarette al giorno

Grazie anticipatamente per l'eventuale risposta.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
A giudicare dagli accertamenti finora eseguiti, le condizioni del Suo cuore sono assolutamente soddisfacenti (e se smettesse di fumare resteranno tali per molti anni ancora!).
Per quanto riguarda la percezione del battito cardiaco, essa è verosimilmente legata a sporadici episodi di isolate extrasistoli, fenomeno clinicamente insignificante che allo stato non necessita nè di ulteriori indagini nè tantomeno di terapia specifica.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille dott. Fedi,

mi ha molto tranquillizzato.

Cordiali saluti e buon week end
[#5] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

escluse le problematiche organiche, può provare a consultare uno psicologo per una valutazione.
I disturbi d'ansia infatti generano questo tipo di sintomi e, in un contesto adeguato quale un setting psicoterapico, potrebbe imparare a gestire l'ansia in maniera più efficace.

Saluti,