Utente 100XXX
Desidererei avere un parere sull’esito di questo spermiogramma/spermiocitogramma:
MACROSCOPICO: numerazione: 70 milioni/ml > 20× 10₆/ml (dieci alla sesta)
Numeraz. Totale: 280 milioni > 40× 10₆ (dieci alla sesta)
Motilità(% spermatozoi)
-all’eiaculazione:
normale(progressiva lineare) 40 > 50%
diminuita (lenta, non progressiva) 32 >25%
nulla: 28 < 25%
-a 120 minuti dall’eiaculazione:
normale(progressiva lineare) 44 > 40%
diminuita (lenta, non progressiva) 40
nulla: 16
-dopo capacitazione:
normale(progressiva lineare) 48
diminuita (lenta, non progressiva) 44
nulla: 08
Vitalità(eosina 0,5%): test non necessario >50%
(vedi motilità)
Agglutinazioni: assenti assenti
MORFOLOGIA:(SPERMICITOGRAMMA) per 100 spermatozoi:
forme tipiche: 36% val. normali: &#8805; 30%
forme anomale: 64% &#8805;70%
principali anomalie: della testa:
allungata 48
appuntita -
microcefalo 8
macrocefalo -
doppia -
irregolare: -
della parte intermedia:
resto citoplasmatico -
angolata 8
del flagello: -
assente -
corto -
avvitato -
doppio -
flagelli isolati: -
spermatozoi in lisi: -
Altri elementi cellulari:
Cellule della spermatogenesi: 8,40× 10&#8326;/ml (dieci alla sesta)
Leucociti: nella norma
Totale round cells 8,40× 10&#8326;/ml (dieci alla sesta) <5× 10&#8326;/ml (dieci alla sesta)
Conclusioni: Spermiogramma: astenospermia lieve
Spermiocitogramma: morfologia nella norma, si osservano forme allungate e cellule della spermatogenesi.
Domanda: è possibile che la motilità degli spermatozoi aumenti col passare del tempo???
Chiedo un parere complessivo sull’esame. Grazie.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lo spermiogramma va letto in funzione di quello che serve: come mai lo ha fatto?. Comuqnue son solo un po lentini e la differenza fra lettura immediata e dopo due ore non cos' eclatane. Le cause di tale alterazione sono una dozzina a volte sovrapposte, e l' impatto sulla fertilità va valutato in base alla causa detrminante le alterazioni ed alle condizoni della prtner.
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, la ringrazio per la tempestività della risposta.L'esame è stato fatto in vista di un'eventuale PMA(FIVET o ICSI).Lo ritiene soddisfacente a questo scopo?Il dubbio era emerso a seguito di una percentuale non corretta e modificata in un secondo tempo su nostra segnalazione e dall'aumento, come già evidenziato, degli spermatozoi col passare del tempo, che ha fatto pensare ad altro possibile errore di laboratorio.Dal momento che è stato effettuato in struttura privata a pagamento, volevamo avere un minimo di sicurezza sull'esito.Lo ritiene attendibile o è meglio richiederne la ripetizione?Ringraziandola nuovamente per la disponibilità invio ordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora, va bene così. Vedo che ha 43 anni, per cui esiste una riduzione della riserva ovarica (scusi la scarsa cavall4eria) ma per spiegarle che anche modeste aslterazioni spermatiche hanno in tal caso poco preso sull' esito del programma di fecondazione assistitas.
[#4] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Caro dottore, so benissimo quello di cui parla e mi sono già sottoposta ad indagini sulla riserva ovarica; indipendentemente da questo ci interessava un giudizio sullo spermiogramma.La ringrazio dell'attenzione, saluti.