Utente 202XXX
Buongiorno, sono una signora di anni 53, alta cm 160 e peso di Kg 90 circa. In data 8 giugno u.s. sono stata sottoposta ad intervento di meniscectomia per lesione corno posteriore menisco mediale, diagnosticata da esame clinico e da RHM. Ho seguito tutte le indicazioni post operatorie: stampelle x 12 gg, ghiaccio, ginnastica isometrica del quadricipite femorale e fisioterapia. Il giorno successivo all'intervento e dopo una settimana, in occasione di visite di controllo,il chirurgo che mi ha operata,mi ha asportato con una siringa del liquido sinoviale. Le cose sono andate benino e sempre in miglioramento fino a quando, dopo la rimozione dei punti,( 2 settimane dopo l'intervento) mi è stato consigliato di fare cyclette. Dopo tre giorni di cyclette il ginocchio si è gonfiato, ho accusato dolore nella parte dx sottostante la rotula ed in tutta la parte interna della gamba. Su consiglio del medico, ho sospeso la ciclette, ho continuato con il ghiaccio, impacchi di argilla,occasionalmente qualche antinfiammatorio (Brufen), riposo e sistematicamente le sedute di fisioterapia ma i miglioramenti sono stati solo effimeri: il problema di fondo è che il ginocchio continua ad infiammarsi e a gonfiarsi e non solo in caso di affaticamento ma, tante volte, al risveglio al mattino sono già gonfia. In definitiva, con tutti questi disturbi, dopo 40 giorni dall'intervento, non riesco ancora ad avere una qualità di vita normale. Il fisioterapista non sa darmi spiegazioni e mi ha ordinato di riprendere a deambulare con 1 stampella. Nel frattempo il mio medico è andato in ferie ed io sono preoccupata per il mio ginocchio e sopratutto per il futuro del mio ginocchio, perchè non so se tutto ciò può succedere e rientra comunque in un possibile decorso post operatorio destinato a scomparire con il tempo oppure è un sintomo di una qualche complicanza che io, ovviamente, ignoro.Tornare con le stampelle dopo più di 1 mese è stato demoralizzante ma lo faccio volentieri a fin di guarigione, purtroppo i giorni che passano non riescono a rendermi ottimista. Vi sarei molto grata di ricevere un vostro gentile consulto.
Vi ringrazio di cuore per la risposta che attendo fiduciosa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sarebbe opportuno che ripostasse la sua richiesta in area ORTOPEDIA.