Utente 215XXX
Salve,
da sempre soffro di una spiccata ipersensibilità al glande che si presenta talvolta "appiccicoso". Non sono in grado di toccare, sfiorare e sfregare il mio glande scoperto perché accuso troppo dolore! In fase di erezione non si scopre da solo ma devo farlo io manualmente senza alcuna difficoltà, il problema è che non riesco a masturbarmi, nè tantomeno ad avere un rapporto sessuale, a glande interamente scoperto! Capite dunque il mio disagio fisico e psichico! Ho fatto visite dermatologiche/venereologiche e andrologiche/urologiche, ma non ho risolto il problema. I medici che mi hanno visitato non hanno riscontrato alcuna infiammazione o malattia, e mi hanno solo consigliato di lasciare scoperto il glande quanto più tempo è possibile, cosicché a lungo andare avrei risolto. Sono passati 10 anni, e niente di niente. Adesso ho 28 anni, chiedo aiuto!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Penso sia utile una visita presso uno psicologo preparato in sessuologia.
Le dico qs non per inviare ad alcun altro la problematica,ma per indirizzarLa da chi la può aiutare.
Cordiali saluti