Utente 220XXX
Salve, sono una ragazza di 24 anni. La scorsa settimana sono andata in piscina e dopo circa 40 min. in acqua le mie labbra sono diventate viola, il mio viso pallido,ed ho cominciato ad avvertire un formicolio sempre più forte alle dita, tanto che alla fine i polpastrelli mi pungevano molto appena toccavo qualcosa. Anche il colorito del naso e della fornte mi sembravano lievemente violacei. La giornata era molto calda ma tirava il vento, ed in acqua sentivo un pò freddo. Tuttavia nessuno, neanche i bambini, hanno avuto questa manifestazione in acqua quel giorno. Ho chiesto al mio medico di fiducia, e mi ha detto che potrebbe essere dovuto al mio fisico minuto(1,63m per 47kg). Io però date esperienze passate (soffro di scoliosi ed ho riscontrato una piastrinopenia autoimmune 5 anni fa) penso sempre al peggio. In passato ho già fatto esami quali elettrocardiogramma ed ecocardio (spesso sento il mio cuore che manca un battito e poi riprende con un altro fortissimo), ma è uscito tutto ok. Ora vorrei iscrivermi in piscina per il mio problema alla schiena, ma quello che è successo la settimana scorsa mi ha fatto preoccupare molto. Stare in acqua comunque fredda per 50 min tre volte alla settimana potrebbe essere rischioso data la mia reazione corporea? Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

p.s.Non so se sono informazioni utili, ma sono una fumatrice (da 5 anni) ed ho uno stile di vita sedentario.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si tranquillizzi, lei non è un pesce, e quindi stare immersi nell acqua, con la rapida dispersione del calore corporeo, comporta spesso episodi come lei ha descritto.
Ci sorrida su
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la risposta Dr.Cecchini. Sto già sorridendo