Utente 344XXX
Salve vorrei chiedere una cosa. Da qualche giorno di sera mi capita si sentire qualche (mi pare si chiami cosi') extra sistole. Ho anche un leggero senso di tosse alla respirazione.Diciamo che non e' tosse ma come un leggero senso di tosse. non capisco se e' una cosa nervosa o no. Diciamo che durante la giornata mentre lavoro e sono impegnato non ci faccio caso. Poi quando sento quel battito diverso al cuore mi viene un colpo di tosse.Non e' facile da spiegare, diciamo che mi ascolto molto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Utente, " qualche extrasistole" e' presente in moltissime persone senza patologie. Per quanto riguarda "un colpo di tosse" e' sicuramente legato ad una componente emozionale. Stia tranquillo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Grazie le chiedo un'ultima cosa. Da cosa sono causate? possono essere causate anche da una disfunzione del cuore o e' una cosa benigna? quando occorre una visita cardiologica?
[#3] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Oggi sono andato dal mio medico di base che vista la mia ansia mi ha mandato a fare una visita ed elettrocardiogramma.
Il medico all'ospedale si e' arrabbiato perche' dice che non e' possibile richiedere una visita urgente per un problema del genere.
Nel referto ha scritto: da alcuni giorni rif.cardiopalmo extrasistolico.
Ma cosa vuol dire cardiopalmo? cmq mi ha detto che non ho nulla di anomalo e l'ECG e' normale.
[#4] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Il collega le ha confermato circa l'assenza di patologia alla visita cardiologica ed all'elettrocardiograma! Inoltre per cardiopalmo si intende una sensazione/percezione del proprio battito cardiaco, nulla di piu', tranquillo.
CordiaI saluti
[#5] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Le chiedo l'ultima cosa. Come si fa a dire "extrasistole benigna" o "extrasistole dovuta ad una patologia"? Sono curioso di sapere in base a cosa un medico da questa risposta. Grazie
[#6] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Chiedo scusa ma forse mi sono spiegato male. Come fa quello che mi ha visitato a dire che sono extrasistoli benigne con un semplice ECG e una visita? Comunque io noto una correlazione con l'ernia iatale che ho e con la digestione.
[#7] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Per extrasistole benigna si intende una extrasistole in cuore di soggetti sani che generalmente risentono di alcuni fattori extracardiaci come: eccessiva sudorazione (con riduzione di potassio), il fumo, il caffè, l’ansia, febbre, ernia jatale, ...
Pertanto di possibile valutazione da visita cardiologica ed elettrocardiogramma.
Distinti saluti
[#8] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
ok pero' ho altre domande e spero di non disturbarla:

1) quando sento di persone che hanno un'aritmia e devono essere operate ...questa e' un'aritmia?
2) quando si dice "vietato a chi ha patologie cardiache...la mia e' una patalogia cardiaca?
3) io non sono sicurissimo che siano extrasistoli io sento soprattutto dopo i pasti in questo periodo un senso di tosse soprattutto se sto seduto in macchina o cmq con seduto in generale e questi leggeri colpetti come la sensazione di sentire un leggero vuoto....possono smettere da un giorno all'altro o tendono a continuare per sempre?
[#9] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
1. Non si e' operati di aritmia, bensì di patologie cardiache che generano aritmie
2. Il collega cardiologo che l'ha visitata esclude patologie cardiache a suo carico;
Quanto sopra, nella speranza di esserle stato, finalmente Esaurientemente di qualche aiuto.
Per eventuali dubbi che possano affliggerla, le consiglio vivamente di esporli al collega durante la visita, così da essere più attinenti alla sua realtà.
Distinti saluti
[#10] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Ultima domanda prometto!!
Una tachicardia non dovuta ad ansia ma dovuta ad una patologia si attenua con ansiolitici? o non fanno nessun effetto?
[#11] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
La categoria di farmaci detti ansiolitici, in genere aiuta direttamente per quanto riguarda la sintomatologia indotta da ansia, ma solo dopo attenta valutazione e prescrizione medica.
[#12] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Comunque sara' un caso ma da ieri prendo un integratore di magnesio (magnesio supremo) e da ieri le extrasistoli mi sono sparite...
[#13] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
In questi giorni ho fatto un po' di prove. Con il magnesio devo dire che sono praticamente scomparse. Significa che ho una carenza di magnesio? Dopo la palestra (40 minuti di sport aerobico) mi vengono dopo circa 1 ora da quando ho finito. Significa qualcosa?